mercoledì, Febbraio 21, 2024

Giuseppe Guaiana: “Finita la fiducia verso Giacomo Tranchida”

Il presidente del Consiglio ufficializza il suo passaggio all'opposizione, gran caos per la Commissione Consiliare d'inchiesta sul “Luglio Musicale Trapanese”

Tutto parte da una pec: si invitano i consiglieri a dichiarare se essi siano in maggioranza o se fanno parte della minoranza. Una richiesta alquanto inusuale che, però, è propedeutica per la Commissione Consiliare d’inchiesta sul “Luglio Musicale Trapanese”. Da questa pec è scaturito un lungo e importante sfogo: Giuseppe Guaiana ha pubblicamente ammesso di far parte della minoranza e ha dichiarato che “io sto dalla parte dei trapanesi ed i trapanesi hanno perso totalmente sia la fiducia che la pazienza in questo sindaco. Quindi anche la mia fiducia nell’attuale sindaco di Trapani è terminata e io sono contro questa amministrazione. Non ci sono e né ci saranno, poltrone che tengono e lascio le porte girevoli a quegli acrobati politici che hanno dimostrato di essere bravi a usarle”.

Apriti cielo. Soprattutto perché l’ultima frase è estremamente ambigua. Il riferimento è verso l’ex amico e collega Giuseppe La Porta che è accusato di aver scelto la poltrona (l’assessorato), al progetto politico (il Movimento Amo Trapani e Amo Erice). È ambigua perché da un lato sottolinea che “non ci saranno poltrone che tengono” ma non annuncia nessuna dimissione. È probabile quindi che ci possa essere un nuovo muro contro muro come già sta accadendo per la Commissione Consiliare d’inchiesta sul “Luglio Musicale Trapanese”.

“La mia figura di super partes, che ho sempre onorato all’interno dell’Aula Consigliare, mi impone di essere sempre il garante di tutte le componenti del Consiglio stesso. Pertanto, e in riferimento alla costituenda Commissione Consiliare d’inchiesta sul “Luglio Musicale Trapanese”, dichiaro pubblicamente che non ho nessun interesse a ricoprire un qualsiasi ruolo all’interno della stessa e che se strumentalmente sarò eletto in essa, mi dimetterò immediatamente denunciando fin da adesso che l’eventualmente elezione sarà fatta solo per perdere tempo e contro gli interessi dei cittadini che chiedono la verità. D’altronde già è stata effettuata una grande e plateale scorrettezza con l’elezione di Marzia Patti. In quota forse alla minoranza a cui spettava? Ma fortunatamente la stessa si è prontamente dimessa”. Con queste parole, l’attuale presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Guaiana prova quindi a mettere a freno la volontà di alcuni consiglieri di indicarlo all’interno della Commissione Consiliare d’inchiesta sul “Luglio Musicale Trapanese”.

I fatti sono interessanti. La Commissione è stata fortemente voluta da Anna Garuccio che, insieme al collega Domenico Ferrante, era stata nominata all’interno della stessa Commissione che dovrà indagare sui conti dell’Ente controllato dal Comune. Gli altri tre componenti votati sono stati Marzia Patti, Enzo Guaiana e Salvatore Daidone. Dopo una prima riunione, dove per obbligo la presidenza deve andare ad un componente dell’opposizione, la maggioranza aveva optato per Ferrante che, però, aveva già espresso la sua contrarietà ad acquisire la presidenza della Commissione che, per accordi tra la minoranza, avrebbe dovuto andare alla consigliera Garuccio. Le polemiche tra Garuccio e la maggioranza hanno portato ad uno stallo dove, in momento di confusione, Marzia Patti era stata addirittura votata dalla maggioranza quale presidente in contrasto con il regolamento. Dopo le polemiche e in contrasto con quanto accaduto, Anna Garuccio e Domenico Ferrante si sono dimessi componenti della Commissione.

In Consiglio comunale, successivamente si è proceduto alle surroghe che hanno portato in Commissione Francesca Trapani e Giulia Passalacqua, lasciando solo un elemento alla minoranza. Vista la situazione la consigliera pentastellata si dimette da componente della Commissione perché per tutta la minoranza non viene garantito l’equilibrio di forze. Infine ieri sera, stessa situazione con Chiara Cavallino che viene inserita nella Commissione per poi uscire. I mugugni della minoranza sono sempre più forti. Gli esponenti continuano a chiedere “perché venga demonizzata Anna Garuccio. Perché per la maggioranza non può essere la presidente di questa Commissione d’inchiesta? Di cosa ha paura l’Amministrazione? Hanno qualcosa da nascondere sul Luglio Musicale?”. Insomma, quella di Giuseppe Guaiana è stata solo un sasso in un mare di polemiche molto più ampio.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni
Rigettato il ricorso presentato dal deputato regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Catania
"Interi quartieri come Villa Rosina sono senza acqua da oltre venti giorni"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”
"Abbiamo deciso di fare sinergia mettendo in rete le nostre differenti competenze e background"
"La Consulta Giovanile è uno strumento di forte impatto democratico che permetterà alle fasce più giovani di poter dialogare in maniera più diretta con l’amministrazione"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il prossimo 24 febbraio si terrà il 70° anniversario del triste evento
Saranno tre le partite per la Costa d'Avorio, due impegni invece per il Venezuela
Il disegno di legge mira a vietare l'uso ai bambini nei primi anni di vita e a limitarlo fortemente fino ai 12 anni
Si attendono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale e forte vento

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re