Girolamo Ingardia è campione del 6° Slalom Automobilistico Monte Bonifato – Città di Alcamo

Il 6° Slalom Automobilistico "Monte Bonifato - Città di Alcamo", organizzato dal Promoter Kinisia e con il patrocinio del Comune di Alcamo, ha regalato una giornata di adrenalina e spettacolo

Girolamo Ingardia ha dimostrato di essere il maestro indiscusso, portando a casa il primo posto con abilità e determinazione. La sua Elia Avrio Suzuki ha solcato il tracciato con una grinta inarrestabile.

Il podio è stato dominato da altrettanti piloti di talento che hanno sfidato le leggi della fisica e il cronometro: Antonio De Giorgio ha sfiorato la vittoria, conquistando il secondo posto con la sua Gloria B5 Suzuki, dimostrando grande abilità di guida. Nicolò Incammisa ha regalato un’emozionante performance, portando la sua Radical SR 4 Suzuki al terzo gradino.

A seguire Antonino Di Matteo con la sua Arcobaleno Suzuki, Angelo Cucchiara su Bulla Sport Honda, Gianfranco Catalano con la Cevy Sedan, Antonino Cannatella su Fiat 126 Kawasaki, Pietro Dattolo con la Gloria B5 Suzuki, Antonio Ferraro con Fiat 126 Yamaha. Salvatore Poma ha chiuso la top ten con la Radical SR 4 Suzuki.

I motori ruggivano e le auto storiche sfrecciavano con una passione travolgente sulla strada. Ecco i risultati delle competizioni nei vari gruppi delle auto storiche. Nel Gruppo HST 1 Giovanni Mangano su A 112 Abarth ha conquistato il primo posto. Con lui sul podio Nicolò Cassarà su Alfa Romeo Berlina e Andrea Ferrarella su A 112 Abarth.

Nel Gruppo HST 2 Giuseppe Romano su Lancia Beta Coupè ha dominato la gara. Francesco Ospedale su Volkswagen Golf GTI si è piazzato al secondo posto. Salvatore Spinelli su Alfa Romeo Giulia SZT ha raggiunto la terza postazione. Nel Gruppo HST 3 Rosolino Francesco Barbaccia ha vinto su Fiat Abarth, seguito da Francesco Monteleone su Fiat X 1/9 e Giuseppe Piccione su Fiat 127 Sport.

Il 6° Slalom Automobilistico “Monte Bonifato – Città di Alcamo”, organizzato dal Promoter Kinisia e con il patrocinio del Comune di Alcamo, ha regalato una giornata di adrenalina e spettacolo.

I piloti hanno dato il massimo per conquistare il titolo in questa competizione valida per la Coppa Aci Sport e il campionato siciliano. Le auto si sono sfidate in una corsa lungo la panoramica Strada Comunale Via per Monte Bonifato.

“Gli slalom automobilistici su strada sono un vero spettacolo di abilità, potenza e controllo. Le auto affrontano curve impegnative e rettilinei. Una celebrazione dell’automobilismo e della passione per la velocità. L’entusiasmo dei partecipanti dimostra ancora una volta quanto gli slalom automobilistici su strada siano amati e seguiti”, così afferma Peppe Licata, presidente del Promoter Kinisia.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo