Giovanni Amato è stato eletto all’unanimità segretario provinciale della Filcams Cgil

Filcams Cgil rappresenta le lavoratrici e i lavoratori del commercio

Si sono aperti con l’elezione del segretario provinciale della Filcams Cgil i congressi delle categorie del sindacato, che anticipano il X Congresso provinciale della Cgil di Trapani “Il lavoro crea il futuro”, in programma il prossimo 20 dicembre. Con nove voti favorevoli Giovanni Amato è stato eletto all’unanimità segretario provinciale della Filcams Cgil, la categoria che rappresenta le lavoratrici e i lavoratori del commercio, del turismo e dei servizi e che, in provincia di Trapani, conta circa 800 iscritti.

Giovanni Amato, 50 anni di Palermo, ha svolto il ruolo di componente della segreteria della Filcams di Palermo, attualmente è responsabile organizzativo della Filcams Sicilia, del dipartimento appalti della Cgil Sicilia mentre, fino all’elezione di ieri, è stato segretario reggente della Filcams di Trapani.

Giovanni Amato è stato eletto nel corso del 7° Congresso provinciale “Idee, partecipazione, contrattazione”, che si è tenuto ieri mattina nella sala conferenze “Laurentina” a Trapani.
Il sistema dei servizi in appalto, delle cooperative, il settore del turismo e della ristorazione e le condizioni di lavoro spesso dettate dal mancato rispetto dei contratti e dall’illegalità, sono stati i temi al centro della relazione programmatica del neo eletto alla guida della Filcams.

“Sono certo – ha detto il neo segretario provinciale della Filcams Cgil Giovanni Amato – che insieme alla Cgil di Trapani e alle categorie lavoreremo in sinergia, soprattutto nel settore degli appalti pubblici dove il rischio delle infiltrazioni mafiose è alto. È necessario – prosegue – attivarci con la contrattazione di anticipo rispetto alla programmazione di nuove gare di appalto, negli ospedali, negli aeroporti, nei porti, nei comuni, negli enti locali, nei centri commerciali e in tutte le realtà lavorative dove si incrociano lavoratrici e lavoratori con più forme di contratto, che dovrebbero avere stessi diritti e stesse tutele. Da qui in avanti – conclude – il nostro impegno deve essere incentrato nel rafforzamento e nella crescita della Filcams Cgil di Trapani, per essere più incisivi nei luoghi di lavoro e più radicati nel territorio”.

Presenti al congresso della Filcams la segretaria generale della Cgil di Trapani Liria Canzoneri, il segretario generale della Filcams Sicilia Sandro Pagaria, il segretario provinciale della Filcams di Catania Davide Foti, la segretaria provinciale della Filcams di Agrigento Salvina Mangione e il segretario provinciale della Filcams di Ragusa Antonio Modica.

“La Filcams – dice la segretaria generale della Cgil di Trapani Liria Canzoneri – è una categoria fondamentale per il nostro territorio. Un territorio che oggi è molto cambiato, si è trasformato sviluppando dei settori come i servizi, il turismo e il commercio legato anche all’attività turistica. La Filcams ha messo in campo diverse vertenze a tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. È insieme alla Filcams e a tutte le categorie che compongono la Cgil che dobbiamo rafforzare sempre di più la nostra azione sindacale per contrastare il lavoro nero, lo sfruttamento e il mancato rispetto dei contratti, affermando la legalità e il rispetto delle regole contrattuali”.

Oggi pomeriggio in programma l’VIII Congresso provinciale della Flai Cgil “Diritti, legalità e ambiente” e il VII Congresso provinciale della Slc Cgil.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello