“Giornata nazionale vittime del Covid, il messaggio del sindaco di Trapani

"Ricordiamo le vittime e ringraziamo chi ha operato per curare e salvare vite"

Si celebra oggi la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Covid-19, istituita con la legge n. 35 del 2021 per “conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute” a causa della pandemia. In questa giornata, dunque, hanno luogo iniziative celebrative, informative e anche di sostegno economico alla ricerca, inoltre sono garantiti spazi nella programmazione tv pubblica e regionale da dedicare a questo argomento.
Le vittime del Covid, in Italia, sono state quasi 200mila, dal 2020 ad oggi.

“La pandemia – commenta il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida – ha avuto un impatto significativo in tutto il mondo, ponendo le comunità, i sistemi sanitari, le economie e la vita quotidiana delle persone davanti a sfide senza precedenti.
Ha causato perdite umane, disagi e cambiamenti radicali nelle nostre vite.
È stato un periodo in cui abbiamo imparato a essere più consapevoli della nostra salute e del benessere delle persone intorno a noi.

Oggi – prosegue il primo cittadino – ricordiamo le vittime del coronavirus, e questa giornata deve servire come momento di riflessione, e di solidarietà, ma soprattutto come un’opportunità per mostrare gratitudine nei confronti di coloro che hanno lavorato instancabilmente, anche a costo della propria vita, per curare i malati, proteggere le comunità e sostenere quanti hanno sofferto”.

Il motivo per cui è stato scelto proprio il 18 marzo come giorno per commemorare tutte le persone che hanno perso la vita a causa del virus è che proprio al 18 marzo 2020 risale la drammatica immagine dei mezzi pesanti dell’Esercito in fila, impegnati nella rimozione di centinaia di bare depositate al Cimitero monumentale di Bergamo.

Quella colonna di mezzi colpì fortemente l’opinione pubblica e per questo è diventata simbolica di quel periodo buio per il Paese, uno dei più colpiti all’inizio della pandemia, e poi per tutto il mondo.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice