“Giornata mondiale delle api”, iniziativa al Parco archeologico di Selinunte

Laboratori didattici per bambini, incontri con esperti e degustazione di miele

Sono piccine, laboriose, non si fermano mai tanto che è stato deciso di dedicare loro una data mondiale, il BeeDay, la Giornata delle api che la FAO nel 2017 ha fissato il 20 maggio su iniziativa degli apicoltori sloveni.

Per il primo anno in assoluto, parteciperà anche il Parco archeologico di Selinunte dove, pochi mesi fa, è stato scoperto un alveare di rara ape nera sicula.
Selinunte festeggerà il BeeDay domenica prossima (21 maggio) con una manifestazione adatta ad ogni età: dalle 10 alle 13 nell’area della collina orientale, degustazioni di miele in compagnia dell’apicoltore Vito Salluzzo che alleva l’ape nera sicula nel parco di Selinunte e a Monte Adranone, sopra Sambuca, tra i siti della Valle dei templi.


Alle 11 i bambini potranno partecipare ad un laboratorio didattico di CoopCulture interamente dedicato alle api: archeologo, apicoltore e la nutrizionista Claudia Iacona, ognuno per la sua parte, racconteranno il meraviglioso mondo delle api e del miele, spiegando l’importanza di questi insetti impollinatori che permettono la riproduzione di moltissime piante; tra l’altro, conosciutissimi sin dall’antichità tanto che a Selinunte un santuario è dedicato a Zeus Meilichios (ovvero “dolce come il miele”). Sarà poi l’apicoltore a spiegare come si gestisce un alveare, dall’arnia alla leva all’affumicatore. Alla fine i bambini realizzeranno una candela di cera. (ticket: www.coopculture.it)

Alle 16.30 l’architetto Giuseppe Salluzzo modererà una conversazione tra la studiosa di imenotteri Lia Savarino, autrice del volume “Granelli di polline”, un viaggio alla scoperta del mondo delle api; il direttore del Parco di Selinunte, Felice Crescente, l’apicoltore Vito Salluzzo, l’agronomo Arturo Genduso e Rosa Alba Montoleone, presidente della condotta Slow food Castelvetrano ed Agro Selinuntino APS. Alla fine è prevista la degustazione di miele di ape mellifera sicula e prodotti derivati.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale