martedì, Febbraio 7, 2023

Giornalisti, la Regione fa chiarezza su uffici stampa nei Comuni siciliani

Indirizzo,sulla differenza dei compiti dell’ufficio stampa e del portavoce

La Regione fa chiarezza sul tema degli uffici stampa nei Comuni dell’Isola. Ne dà notizia l’assessore regionale alle Autonomie locali, Marco Zambuto, intervenuto, stamane, al corso di formazione organizzato dalla Federazione Nazionale della Stampa su “La riforma della legge 150/2000 e la nuova figura del giornalista pubblico” tenutosi alla Camera di Commercio di Palermo.

Presenti all’incontro, tra gli altri, anche la vice segretaria vicaria della Fnsi, Alessandra Costante, il direttore generale della Federazione, Tommaso Daquanno, la presidente del Gruppo Uffici stampa nazionale, Assunta Currà, il presidente regionale Gruppo Uffici stampa, Vito Orlando (che è anche segretario provinciale di Assostampa Trapani) d il segretario regionale Assostampa Roberto Ginex.

“Con questa circolare – ha detto Zambuto – abbiamo chiarito, da un lato, compiti e funzioni degli uffici stampa e dei portavoce, dall’altro assegnato il giusto riconoscimento al ruolo dei giornalisti nella Pubblica Amministrazione”.

La direttiva, predisposta dal dipartimento regionale delle Autonomie locali, è stata inviata lo scorso 19 maggio a tutti i sindaci, commissari e segretari generali di Città metropolitane, Liberi consorzi e Comuni dell’Isola e ibadisce che la norma “attribuisce all’ufficio stampa, prioritariamente, la gestione dell’informazione in collegamento con gli organi di informazione a mezzo stampa, radiofonici, televisivi e online, e che nelle amministrazioni locali di piccole dimensioni (inferiori a 10 mila abitanti), per meglio ottimizzare le loro funzioni, gli uffici stampa possono essere costituiti in forma consorziata e/o associata tra enti locali che raggruppino una popolazione residente non inferiore a 15 mila unità”.

«Sono contento – ha aggiunto l’esponente del governo Musumeci – che la nostra direttiva, come sottolineato dagli interventi di stamane, abbia raccolto il plauso della categoria dei giornalisti e possa rappresentare un esempio positivo da esportare anche nelle altre regioni d’Italia. Oggi mettiamo un punto fermo, dando un indirizzo preciso alle amministrazioni comunali sulla differenza dei compiti dell’ufficio stampa e del portavoce. Adesso, invece, dobbiamo completare il ragionamento aperto con il rinnovo del contratto per il personale del comparto, riconoscendo il giusto ruolo anche ai giornalisti che lavorano nell’amministrazione regionale. In tal senso, il governo ha già dato un’apposita direttiva all’Aran. Siamo fiduciosi di poter fare riaprire il confronto con le organizzazioni sindacali per arrivare, nel più breve tempo possibile, al rinnovo del contratto per i dipendenti della Regione”.

Soddisfazione è stata espressa dal segretario regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa, Roberto Ginex, e dal presidente del Gruppo Uffici Stampa Sicilia, Vito Orlando, che lo scorso febbraio avevano incontrato, insieme con la vicepresidente del Gus Sicilia Marina Mancini, i vertici dell’Assessorato, avviando un tavolo tecnico congiunto sulle attività di portavoce e addetti stampa degli enti locali in Sicilia.

«Si tratta di indirizzi univoci – dicono Ginex e Orlando – che mettono finalmente ordine, così come da tanti anni auspicato dal nostro sindacato, nel settore e nella materia degli uffici stampa della nostra Regione, anche alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale relativamente all’articolo 9 della legge regionale 5/2021 che ha cassato per i portavoce in Sicilia l’obbligatorietà dell’iscrizione all’Ordine dei giornalisti».

“La direttiva – proseguono i due sindacalisti – chiarisce compiti e funzioni dei portavoce, spesso utilizzati impropriamente dai sindaci in sostituzione degli addetti stampa. Il portavoce, per cui la norma non richiede l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti, non può in alcun caso, svolgere le funzioni previste dalla legge per l’ufficio stampa. In sostanza, non è possibile sostituire la figura dell’addetto stampa con quella di portavoce.

Circolare n. 22 del 19.05.2022

Trapani, stop ai “furbetti del suolo pubblico” [AUDIO]

Una task force formata da funzionari del Settore Suap e agenti della Polizia municipale sta effettuando sopralluoghi e già sono state elevate alcune sanzioni

Calcio, Trapani: riscattata l’opaca prestazione di domenica scorsa

Una vittoria importante per il morale della squadra e per la sicurezza nei suoi mezzi
Insieme ad un complice, già arrestato, avrebbe commesso una rapina in un supermercato di via Madonna di Fatina a Trapani
La "Marino Rosario" si è aggiudicata l'appalto che era di 230 mila euro con un ribasso del 17,1421%
Agricoltura, legalità e pace: benedizione dei mezzi agricoli fatti arrivare dalla Coldiretti e firma del manifesto per la pace
Sono dieci le persone denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Marsala nell’ambito dei controlli effettuati nel fine settimana appena trascorso
Assemblea annuale, in totale sono state 2.315 sacche raccolte

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il Day Zero di Etna Comics 2023

Appuntamento al centro commerciale Porte di Catania dalle 10 alle 20

Bonus gas e luce 2023, cosa cambia

Con la legge di Bilancio 2023 arrivano novità anche sul bonus bollette per le spese di luce e di gas
"Noi scegliamo di stare con chi possa garantire un futuro ordinario e straordinario alla nostra amata Trapani"
Permette di effettuare facilmente tutti gli esami radiografici riducendo la distanza paziente-rilevatore e rendendo possibile il posizionamento del paziente senza ostacolare il risultato dell'esame
L’iniziativa dell’associazione “Comunità Papa Giovanni XXIII” rientra tra gli eventi promossi nell’ambito del percorso “Disarmare il cuore per fermare ogni guerra” promosso dalla Diocesi di Trapani
La consigliera comunale di opposizione, potrebbe essere sostenuta da "Sud chiama Nord" e da Forza Italia
"L’Asp di Trapani si è assunta la responsabilità di procedere applicando la normativa nazionale che consente la stabilizzazione di questa platea di lavoratori"
In scena "Anche i muli hanno le ali - La santità di Mons. Giuseppe Cognata" a cura del coro polifonico Spe salvi

Pollo all’arancia: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, nuovo anno, nuovi propositi, ma perché procrastino?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Quei giorni in radio… [parte prima]

Negli anni Settanta e Ottanta la radio ha avuto un ruolo decisivo nella diffusione della musica e nell'intrattenimento

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
L'obiettivo sarà la valorizzazione del sistema ortofrutticolo siciliano e delle produzioni a marchio Dop e Igp
Marsala piange la scomparsa dell'uomo che ha legato il suo nome alla storica azienda di vini
Martedì 14 e mercoledì 15 febbraio il Comune interverrà per la salvaguardia della salute pubblica
La Euroinfrastrutture si occuperà dei lavori per un importo di 362.382,34 euro. La struttura era del "re dell’eolico" Vito Nicastri
Cessato l'allarme lanciato dalla Protezione civile regionale della Sicilia, stanotte intorno alle 3 per le coste dell'Isola a seguito del terremoto di magnitudo 7.9 verificatosi al confine fra Turchia e Siria dove il bilancio è, al momento, di oltre 300 morti e 700 feriti
Le visite, da prenotare tramite il CUP, vengono effettuate il martedì dalle 16 alle 18.40 nel reparto di Urologia

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re