Gestione servizio idrico, incontro alla Regione con i sindaci del Trapanese

Si è discusso della vacatio gestionale creatasi a seguito della liquidazione dell'EAS e delle recenti sentenze del TAR e della Corte Costituzionale

Si è svolto ieri pomeriggio, a Palermo, un incontro fra il dirigente del Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Siciliana, Calogero Foti, e l’Ati di Trapani, rappresentata dai sindaci di Castellammare, Nicolò Rizzo (presidente), Erice, Buseto Palizzolo e Paceco.

Erano presenti anche l’assessore al servizio idrico di Erice, Paolo Genco, e il responsabile del V settore Orazio Amenta. Si è discusso, in particolare, del tema della vacatio gestionale creatasi nei comuni dell’ATI idrico a seguito della liquidazione coatta amministrativa disposta dell’EAS e delle pronunce del TAR e della Corte Costituzionale che affermano che le Amministrazioni comunali non possono gestire il Servizio idrico ntegrato la cui competenza resta della Regione Siciliana.

«L’ingegnere Foti – commenta la sindaca di Erice Daniela Toscano – si è impegnato a proporre al Governo un emendamento alla finanziaria, in corso di approvazione presso l’Assemblea Regionale, che preveda l’affidamento transitorio della gestione del Sistema idrico a Siciliacque, nelle more che l’ATI individui il gestore definitivo a seguito dell’approvazione del Piano d’ambito. Un emendamento che avrà bisogno di un impegno di spesa per il 2021 di circa 23 milioni di euro e il cui iter approvativo, viste le casse regionali, appare tutto in salita».

«Confidiamo che questa situazione possa presto essere risolta – aggiunge l’assessore Genco -, in quanto è evidente che, in assenza del gestore del servizio, è impossibile, ad esempio, attivare nuovi contratti, recederne altri o volturare singoli contatori, con gravi disagi per i cittadini. L’acqua è un bene essenziale ed è necessario ribadirlo, proprio in occasione della Giornata mondiale dell’acqua».

I sindaci hanno anche chiesto al presidente della Regione di essere ascoltati nei prossimi giorni per manifestare con forza il grave disagio che i cittadini stanno vivendo a fronte del diritto all’acqua potabile.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione