Gabriella Genisi da Lolita Lobosco ad Andrea Camilleri: la Sicilia terra d’ispirazione

La scrittrice si è raccontata durante la manifestazione “Come è profondo il mare” che si è svolta alla tonnara di Favignana

Da lettrice appassionata a discendente indiretta di Camilleri. La scrittrice Gabriella Genisi si è raccontata nel corso dell’evento Come è profondo il mare, tenutosi presso lo Stabilimento Florio di Favignana e organizzato dallo stesso Comune.

“Ho iniziato a leggere per caso un libro di Camilleri nell’estate del 1999. – racconta Genisi – Si trattava di La concessione del telefono, un romanzo storico, non un giallo, questo genere non rientrava tra i miei preferiti. Dopo aver scoperto il commissario Montalbano, sono rimasta profondamente colpita dalla fiction televisiva con Zingaretti, che dava ancora più fascino al personaggio”.

“In quel periodo lavoravo a un saggio sulle scritture femminili e mi resi conto che, nella letteratura italiana, non era presente nessuna commissaria, ma solamente ispettrici sottoposte agli uomini. Mi sono irritata al punto da creare Lolita Lobosco e undici anni dopo ho ricevuto una chiamata da Zingaretti: mi diceva che con la moglie avevano letto i miei libri e ne erano rimasti folgorati e volevano portare il personaggio in televisione. Dopo aver ripreso fiato – aggiunge Gabriella Genisi sorridendo – ho risposto di sì”.

Il sindaco di Favignana, Francesco Forgione, ha poi voluto evidenziare l’importanza di questo festival e di come debba diventare un appuntamento fisso: “Tutta l’Italia dovrà guardare ogni anno a Favignana e a questo evento”. Questa sera, alle 21.30, il terzo appuntamento. Dopo Gaetano Savatteri e Gabriella Genisi, sarà la volta di Donato Carrisi.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Sul posto Forestale, Vigili del fuoco, elicotteri e Canadair
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk