Gabriele Paci è il nuovo procuratore di Trapani

In Commissione incarichi direttivi, con tre voti, aveva superato gli altri due candidati

È Gabriele Paci il nuovo procuratore della Repubblica di Trapani. Lo ha deciso il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura.

Paci, attualmente procuratore aggiunto a Caltanissetta, è stato scelto dal Csm che ha così confermato la proposta che alcuni mesi addietro era venuta dalla Commissione incarichi direttivi. Paci, con tre voti, aveva superato gli altri due candidati, il trapanese Massimo Palmeri, attuale procuratore di Enna, e il sostituto della Procura Generale di Milano Cuno Jakob Tarfusser, che avevano ricevuto un voto a testa.

L’incarico presso la Procura di Trapani era vacante dall’aprile 2020, quando il procuratore Alfredo Morvillo si dimise qualche mese prima del naturale pensionamento. La guida era stata assunta dal procuratore aggiunto Maurizio Agnello.

Quello di Gabriele Paci è un ritorno a Trapani: la sua carriera in magistratura è iniziata proprio perché nella nostra città nei primi anni Novanta.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi