Futuro lavoratori emergenza Covid in Sicilia, se ne discuterà in Giunta regionale

Il presidente della Regione Siciliana ha incontrato una rappresentanza del Coordinamento regionale

Una rappresentanza del Coordinamento Regionale dei lavoratori dell’emergenza Covid ha incontrato il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani.

“La Giunta regionale domani, 29 dicembre, tratterà la vicenda e per questo motivo – si legge nella nota stampa diffusa dal Coordinamento- riteniamo corretto sospendere il sit-in annunciato ma rimane fermo lo stato di agitazione di tutto il personale”.

La delegazione di lavoratori del comparto tecnico e amministrativo impegnati nell’emergenza Covid-19 è stata ricevuta ieri pomeriggio da Schifani. Sono centinaia, in tutta la Sicilia, i professionisti amministrativi e tecnici reclutati, nelle diverse Aziende Sanitarie dell’Isola per l’emergenza Covid, che il prossimo 31 dicembre, data di scadenza del contratto, rischiano il posto di lavoro.

“Ringraziamo il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani – affermano i lavoratori – per aver squarciato il velo della grande incertezza che ha avvolto il futuro di questo bacino di professionisti, impegnandosi a portare in Giunta la discussione sulla proroga dei contratti in scadenza, attraverso la quale le Aziende Sanitarie siciliane potranno deliberare la prosecuzione dei rapporti di lavoro.”

“Saremo presenti – proseguono dal Coordinamento – nel vigilare su tutti i passaggi successivi affinchè venga garantita la continuità lavorativa e possano vivere con serenità la fine dell’anno”.

Si tratta, comunque, di un percorso di medio lungo termine, tutto da definire, in cui la proroga dei contratti prospettata è solo il primo passo. Sul futuro di questi lavoratori, infatti, si è aperta una discussione che, ad oggi, non vede una soluzione definitiva che garantisca una prospettiva chiara a garanzia delle professionalità acquisite e del buon funzionamento del Servizio Sanitario Nazionale e Regionale.

“Accolta la disponibilità e la sensibilità del presidente Schifani su una possibile proroga – conclude la nota stampa del Coordinamento regionale – rimane di fondamentale importanza l’impegno del Parlamento nazionale la cui azione sarà decisiva per trovare una soluzione al futuro di centinaia di lavoratori in tutta la Sicilia”.

Alberto Anguzza, dagli Ottoni Animati ai cartoni animati è un attimo [AUDIO]

Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, era stato assolto dalla Cassazione nel 2023