“Futura”: la Women Orchestra debutta nello spettacolo di Lidia Schillaci dedicato a Lucio Dalla

Al via il tour siciliano venerdì 28 luglio a Castellammare del Golfo

La pop music di Lucio Dalla si fonde con i suoni armonici della Women Orchestra in uno spettacolo che ha insita in sé la libertà espressiva tipica del jazz. “Futura, donne per Lucio” è il recital ideato da Lidia Schillaci, cantautrice ben nota al pubblico nazionale ed internazionale, che vedrà con lei sul palco l’orchestra sinfonica tutta al femminile.

“Per raccontare la sensibilità di Lucio Dalla, dei suoi testi poetici e delle sua sperimentazione musicale- racconta la Schillaci- abbiamo voluto puntare sul talento di artiste tutte donne, per esaltare ancor di più quella capacità di leggere nella profondità dell’essere umano spesso tipicamente femminile, o comunque associata al lato femminile della coscienza di ciascuno”.

“La volontà- continua la cantautrice- è quella di dare al contempo un messaggio importante di emancipazione femminile reale, oltre i pregiudizi e gli stereotipi che ancora oggi sono radicati nella nostra società”.

Il concerto, unico nel suo genere, ha l’ambizione di proporre al pubblico una vera e propria esperienza- musicale ma anche oltre la musica-, di raccontare la libertà d’espressione che Dalla ha sempre voluto raccontare, sia attraverso la fusione di diversi generi che attraverso momenti di improvvisazione in cui sarà ripreso anche il suo tipico scat.

Quindici i brani dell’artista bolognese che verranno proposti al pubblico. Agli arrangiamenti ex novo, volti ad esaltare la bellezza delle canzoni di Lucio, hanno lavorato Lidia Schillaci insieme a rinomati Maestri: Fabrizio Lamberti per quanto riguarda la parte pop, e Valter Sivilotti per quanto riguarda la parte sinfonica, coadiuvati da Daniele Russo e Salvatore Sabatino.

Circa venti, invece, le musiciste e le coriste sul palco. “Tutte entusiaste di questo nuovo progetto. La Women Orchestra è in continua evoluzione- dichiara la Direttrice Alessandra Pipitone- avvicinarci al mondo della musica pop significa per noi rinnovarci ed innovare il nostro repertorio, per regalare al pubblico nuove esperienze musicali ed emozioni. Farlo per raccontare in veste diversa la musica di un’artista eclettico dalla straordinaria capacità di visione nell’innovazione musicale quale Lucio Dalla, è per noi un onore”.

Il tour di “Futura, donne per Lucio” prenderà il via dalla Sicilia, e in particolare da Castellammare del Golfo, il prossimo venerdì 28 luglio alle ore 21.30 presso Piazzale Stenditoio.

Queste le altre date del tour siciliano: domenica 30 luglio alle ore 21.30 in Piazza Duomo, a Petralia Soprana; domenica 6 agosto alle 21.30 presso Corte Palazzo Cutrone, ad Aci Bonaccorsi, giovedì 10 agosto alle 21,30 a Piazza Armerina.

La produzione dello spettacolo è affidata ad A.S.C. Production e Quintosol Production, l’intero progetto è sponsorizzato da Seed, azienda leader nel settore dell’energia elettrica nel campo della sostenibilità ambientale.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Dal 4 maggio a Palazzo Florio, sede della Biblioteca comunale
Gli emiliani giocheranno nel tabellone di Trapani ai playoff
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Ha lo scopo di far incontrare e interagire operatori del settore turistico locale
L’iniziativa mira a rendere accessibile il patrimonio artistico e archeologico a tutti i cittadini
Aldo Caradonna aveva ricevuto un avviso di garanzia in relazione alle Amministrative del 2022
Gli aiuti della Regione, a fondo perduto, sono rivolti alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche
"Le nuove prescrizioni al progetto vanno nella direzione delle criticità che avevamo denunciato"