Furto nella sede di un’azienda, i Carabinieri di Castelvetrano denunciano due uomini

Si erano impadroniti di due biciclette e una macchina fotografica

Due giovani, di cui uno appena maggiorenne, sono stati denunciati dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano per furto aggravato in concorso.

I militari, transitando nei pressi della ditta Mocar, hanno notato un’auto e hanno deciso di sottoporre gli occupanti a controllo. Nel vanno portabagagli erano custodite due biciclette la cui provenienza i due soggetti non hanno saputo giustificare. Approfondita la perquisizione, è stata rinvenuta anche una macchina fotografica.

Messi alle strette, i due malviventi hanno confessato di aver trafugato gli oggetti dalla sede della ditta passando per alcuni buchi già presenti lungo la recinzione e intrufolandosi poi nel capannone principale da una finestra. La refurtiva è stata restituita al proprietario.