Formazione professionale, Lagalla ad Assotir: «Regione già da anni finanzia corsi anche per autisti»

"Anche la Regione Siciliana offre ai suoi giovani la possibilità di fruire di voucher per il conseguimento di licenze, brevetti e patenti professionali"

«Per quanto diffusa, l’opinione che “l’erba del vicino sia sempre più verde” non dovrebbe appartenere a chi, rivestendo ruoli di rappresentanza regionale, avrebbe dovuto conoscere che, proprio come la Lombardia, anche la Regione Siciliana offre ai suoi giovani la possibilità di fruire di voucher per il conseguimento di licenze, brevetti e patenti professionali tra le quali, ovviamente, quella per la conduzione di autobus e mezzi pesanti».

Lo dichiara l’assessore regionale alla Formazione professionale Roberto Lagalla, rispondendo al presidente di Assotir Pino Bulla, che ha accusato la Regione Siciliana di non attivare corsi per formare autisti professionisti, a differenza di quanto fa invece la Lombardia.

«Piuttosto che scrivere al presidente della Regione – prosegue l’esponente della Giunta Musumeci – sarebbe bastato consultare regolarmente la Gazzetta ufficiale siciliana o accedere al sito web dell’assessorato per apprendere che, già da due anni, il governo regionale attraverso più edizioni del bando pubblico “Giovani 4.0”, guarda alla formazione specialistica qualificata e alla moltiplicazione delle opportunità occupazionali attraverso la crescita delle competenze e l’analisi dei fabbisogni dei diversi comparti produttivi».

«Lo stesso presidente di Assotir – aggiunge ancora Lagalla – sarà comunque soddisfatto di apprendere dell’imminente pubblicazione della terza edizione del predetto avviso che, ancora una volta, prevederà il raggiungimento dei giusti obiettivi dallo stesso invocati. Spiace per le evidenti difficoltà di comunicazione istituzionale e mi auguro che, da ora in poi, più che guardare agli altri, quanti ne hanno dovere si accorgano che, in Sicilia, anche la formazione professionale ha cambiato registro e finalità. A quel punto, anche per il presidente Bulla potrà valere l’antico adagio: “Meglio tardi che mai”».

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Ottenuto il parere favorevole della Commissione Attività produttive dell'ARS
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia
La società del presidente Valerio Antonini completerà l'impianto per renderlo fruibile