Fondi democrazia partecipata, il Comune di Trapani chiede ai cittadini di scegliere in cosa spenderli

"Trapani è cultura" oppure "Trapani è affido amici a quattro zampe"

Ammonta a 15.482,78 euro la somma che il Comune di Trapani ha messo a disposizione per finanziare un’attività individuata tramite lo strumento della democrazia partecipata. Secondo la legge regionale 8 maggio 2018, infatti, sui Comuni ricade l’obbligo di spendere almeno il 2 per cento delle somme loro trasferite per azioni di interesse comune individuate facendo ricorso al coinvolgimento dei cittadini.

La decisione di avviare l’iter per la selezione dell’intervento da realizzare è stata presa dall’Amministrazione comunale anche in assenza del decreto con il quale l’Assessorato regionale delle Autonomie Locali e Funzione Pubblica comunica la definitiva assegnazione di trasferimenti per la parte corrente per l’anno 2023.

Possono partecipare alla consultazione tutti i cittadini residenti a Trapani che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età; i cittadini, non residenti a Trapani che esercitano la propria attività prevalente di lavoro e studio nell’ambito del territorio comunale; gli stranieri e gli apolidi domiciliati anche temporaneamente a Trapani.

Si potrà esprimere la propria preferenza indicando una sola delle aree tematiche individuate dal Comune: “Trapani è cultura” oppure “Trapani è affido amici a quattro zampe”.

Le indicazioni in merito alla preferenza (accompagnate da eventuali osservazioni/suggerimenti) dovranno pervenire entro le ore 12 del 24 luglio a: democrazia.partecipata@comune.trapani.it oppure con consegna a mano del modulo compilato all’ufficio protocollo o con invio a mezzo di raccomandata a/r al Comune di Trapani indicando sulla busta la dicitura “DEMOCRAZIA PARTECIPATA ANNO 2023” (in questo caso farà fede la data riportata sul timbro postale). Si dovrà allegare copia del documento di riconoscimento e non saranno accolte proposte presentate per conto di terzi, né proposte contenenti più di una opzione o relative ad aree tematiche diverse da quelle indicate dall’Amministrazione e riportate nel modulo scaricabile dal sito web del Comune. L’esito della consultazione sarà comunicato sul sito web del Comune di Trapani e sarà valutata anche la possibilità di un confronto pubblico sul tema.

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde
In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
A partire dalle 10:30 si terrà un momento di incontro con l’amministrazione e le famiglie riceveranno sia la pergamena ricordo che la chiave simbolo della Giornata della Gentilezza
"Ognuno di noi deve fare la propria parte per proteggere e preservare la bellezza e la salute del nostro territorio"
Si tratta di attività e iniziative di rilevanza regionale e d'interesse generale
Ad intervenire sui meccanismi di funzionamento l'orologiaio trapanese Danilo Gianformaggio
Attività in pista a partire dal giovedì con le prove libere