Finale play-off: Trapani Shark vince gara uno contro Fortitudo Bologna [VIDEO]

Finisce 85 a 73 al PalaShark

Trapani Shark si assicura gara uno della finale play-off contro Fortitudo Bologna nella magnifica cornice del Palazzetto gremito di tifosi che, nel pre partita, hanno potuto apprezzare la coreografia organizzata dai “Trapanesi Granata” sul tema dei colori: “Azzurro come il mare, bianco come il sale, granata come la nostra città”.

Parte forte Trapani spinta da un Notae in serata di grazia mentre arriva una tegola per Bologna che perde Pietro Aradori, l’MVP italiano del Campionato, dopo 2 minuti e 10 secondi di gioco per un infortunio al tendine d’Achille. Domani saranno effettuati specifici esami ma, anche nella migliore delle ipotesi, i tempi di recupero non dovrebbero consentire all’atleta dei biancoblu di recuperare in tempo per il resto della serie contro Trapani.

1º Quarto: Coach Caja schiera in quintetto Fantinelli, Aradori, Bolpin, Ogden e Freeman. Diana risponde con Gentile, Notae, Mollura, Alibegovic e Horton. In avvio Notae realizza 7 punti di fila. Alibegovic colpisce col jump dalla media ma risponde Ogden. Botta e risposta fra Fantinelli e Notae. Fantinelli mette un tiro libero prima della tripla di Panni. Mobio si iscrive a referto prima della tripla di Imbrò (16-8). Botta e risposta fra Morgillo e Pullazi. Ogden fa 2/2 dalla lunetta: 18-12 al 10’.

2º Quarto: La Fortitudo inizia con un 10-0 firmato da Freeman, Conti, Ogden e Bolpin, coach Diana chiama il time out. Notae interrompe il break con quattro bombe consecutive e due tiri liberi (27-22). Botta e risposta fra Ogden e Notae. Freeman realizza dalla media prima del 3/3 alla lunetta di Ogden. Ogden dalla media e poi Notae con altre tre bombe porta Trapani a chiudere la frazione sul 42-31.

3º Quarto: Notae comincia con un 2+1, un recupero e un canestro in contropiede, coach Caja chiama il time out. La tripla di Panni precede il canestro di Alibegovic. Freeman fa 4 punti consecutivi; time out per coach Diana a 7’40’’ dalla fine (49-38). Marini fa 2/2 ai liberi. Ogden colpisce da oltre l’arco ma Marini risponde in affondo. Fantinelli dal post basso prima del jump di Horton. Freeman da sotto prima dei due liberi di Imbrò. Bolpin e Conti colpiscono da oltre l’arco ma risponde Marini con un jump dalla media (59-51). Giuri fa 2/2 ai liberi. Conti fa 1/2 ai liberi. Sulla sirena la tripla di Pullazi vale il 62-54 al 30’.

4º Quarto: Imbrò fa 2/2 ai liberi. Freeman colpisce dal mezzo angolo prima dell’1/2 dalla lunetta di Alibegovic e della tripla di Pullazi: 68-56 e time out per coach Caja a 8’20’’ dal termine. Fantinelli realizza in penetrazione prima dei 7 punti consecutivi di Alibegovic. Freeman fa 2/2 ai liberi prima del contropiede vincente di Fantinelli e della tripla di Bolpin. Affondo vincente di Gentile prima del 2+1 di Alibegovic (80-65). Alibegovic fa 2/2 ai liberi. Bolpin colpisce da oltre l’arco prima di altri 3 punti dalla lunetta di Alibegovic e Notae: finisce 85-73.

“Oggi siamo partiti forte, come piace a me – ha detto coach Andrea Diana – ed abbiamo dato un’impronta precisa in termini di fisicità e durezza. Ci sono tante cose da aggiustare perché la Fortitudo è una squadra forte che riesce sempre a punire ogni distrazione. Stasera abbiamo avuto molti alti e bassi ma, alla fine, siamo sempre stati in controllo della gara e la vittoria è meritata. In gara 2 si riparte 0-0 e dobbiamo averlo chiaro. Notae oggi è entrato in “the zone”, in quello stato di trance agonistica che ti fa riuscire tutto semplice. Oggi è stato lui il protagonista ma la serie è lunga e tutti troveranno il loro momento. Bologna porterà delle contromisure e noi dovremo essere pronti a non mollare di un millimetro, cercando di ridurre al minimo i cali di concentrazione”.

“Trapani ha vinto meritatamente. Noi – ha commentato dopo la gara coach Attilio Caja – abbiamo iniziato bene ma siamo stati colpiti da 5 minuti di Notae che ha fatto delle grandissime cose. Noi potevamo fare qualcosa di meglio ma non siamo mai riusciti a ricucire. L’assenza di Aradori ha sicuramente inciso, è chiaro che avere o non avere l’MVP del Campionato fa la differenza. Notae va arginato non permettendogli di prendere fiducia”.

Gara 2 si giocherà lunedì prossimo 3 giugno alle ore 21, sempre al PalaShark. È prevista la diretta su RaiSport.

Parziali (18-12, 24-19, 20-23, 23-19)

Trapani Shark: J.d. Notae 39 (7/9, 7/10), Amar Alibegovic 19 (6/6, 0/3), Rei Pullazi 8 (1/1, 2/3), Matteo Imbro 7 (0/0, 1/3), Pierpaolo Marini 6 (2/5, 0/3), Chris Horton 2 (1/4, 0/0), Stefano Gentile 2 (1/1, 0/1), Joseph yantchoue Mobio 2 (1/2, 0/1), Marco Mollura 0 (0/0, 0/0), Fabio Mian 0 (0/2, 0/0), Fabrizio Pugliatti 0 (0/0, 0/0)

Flats Service Bologna: Mark Ogden 18 (5/9, 1/2), Deshawn Freeman 15 (5/9, 0/0), Riccardo Bolpin 11 (1/1, 3/4), Matteo Fantinelli 9 (4/6, 0/2), Alessandro Panni 9 (0/4, 3/6), Alberto Conti 7 (0/1, 2/5), Marco Giuri 2 (0/1, 0/1), Alessandro Morgillo 2 (1/1, 0/0), Pietro Aradori 0 (0/1, 0/0), Luigi Sergio 0 (0/0, 0/1), Vitalii Kuznetsov n.e.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
A disposizione 1.377.800 euro per aumentare la dotazione idrica totale di 150 litri al secondo
Firmato protocollo tra Asp, Uffici giudiziari di Trapani e Marsala e UEPE
I Comuni interessati sono Alcamo, Erice, Marsala, Mazara del Vallo e Trapani
Hanno ricevuto dal sindaco degli che dimostrano una straordinaria capacità di empatia, azioni di solidarietà e buone pratiche
Protagonista dell’esibizione sarà il gruppo musicale al quale partecipano persone di età diversa che vanno dai bambini di 8 anni agli adulti di 60 anni, e da migranti di età compresa tra i 16 e i 26 anni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sono i cinque indicati in sede di presentazione della candidatura e delle liste a sostegno di Quinci
Imprese agricole e zootecniche potranno usufruire di deroghe in alcuni ambiti della Politica agricola comune
Uno strumento per avvicinare il pubblico, specie quello giovanile, alla conoscenza del Museo
Tre giorni all'insegna della cultura del mar, della musica e della gastronomia