Finale play-off, il Trapani Shark conquista la serie A

Finisce 58 a 64 al PalaDozza

Il Trapani Shark vince gara quattro delle finali di play-off contro Fortitudo Bologna e conquista una storica promozione in Serie A1 davanti al presidente Valerio Antonini volato a Bologna, stavolta, per assistere dal vivo alla partita più importante della stagione. Un risultato che riporta la Sicilia nel massimo Campionato dopo ja retrocessione di Capo d’Orlando nel 2018.

Inizio molto intenso per Fortitudo e Trapani Shark al PalaDozza: Fantinelli e Imbrò che sbloccano le rispettive squadre e poi Alibegovic che mette a segno la tripla del 6-5. La prima parte di primo quarto è decisamente equilibrata con il punteggio sul 10-8. Protagonista Conti per la Fortitudo e coach Diana chiama il timeout. Tante palle perse per Trapani nel primo quarto ma nonostante ciò la prima frazione di gioco si chiude in equilibrio sul 16-13 per Bologna.

Nel secondo quarto la Fortitudo con la tripla di Sergio cerca di allungare (23-18 e palla in mano dopo 4 minuti di secondo periodo). Horton sbaglia entrambi i tiri liberi, Fantinelli fa 1/2 e la Fortitudo agguanta il +6. Trapani reagisce con la tripla di Notae a cui segue quella di Alibegovic che porta i granata in vantaggio (25-26) e diventa così il primo giocatore in doppia cifra nel match (12 punti). Ancora Alibegovic a segno, stavolta con una schiacciata dalla linea di fondo, Freeman risponde con un gioco da tre punti per la parità ma all’intervallo si va sul 28-30 grazie ad un canestro di Alibegovic (16 punti).

Ad inizio terzo quarto Mollura esce per infortunio. Le percentuali di tiri a segno si abbassano ulteriormente in questi primi minuti di terzo quarto (32-35). A muovere il punteggio è Imbrò per il nuovo +5 ospite, ma Taflaj risponde con la tripla. 7-9 il parziale dopo 7 minuti di terzo periodo. Conti segna la tripla del pareggio a quota 40, ma gli risponde Alibegovic con un gancio da centro area. Alla fine del terzo periodo il punteggio sta 40-44.

Il quarto periodo si apre con la tripla di Marini per il +7 del Trapani che cerca l’allungo invece arriva la replica di Conti dall’altra parte. Trapani torna a +5 con un libero di Yancarlos Rodriguez, mentre Ogden trova il primo canestro dal campo del 45-48 al 32′. La Effe trova ancora punti da Conti che riporta i suoi a -1 ma Alibegovic spegne l’entusiasmo del PalaDozza con la bomba del 47-51. Freeman accorcia con un 1/2 dalla lunetta. Imbrò sbaglia ma Ogden perde il possesso. Trapani non segna ma domina a rimbalzo, intanto Alibegovic ha un problema a un polpaccio ma resta in campo: 48-51 al 35′. Sua la bomba del nuovo +6, timeout chiamato da Caja. Si scaldano gli animi dopo una stoppata di Notae su Bolpin, forse da interferenza offensiva: arriva un tecnico a Caja, Imbrò fa 48-55 al 36′. La Fortitudo non ha intenzione di mollare, grande palla di Bolpin per Freeman che segna con il fallo ma non va il libero aggiuntivo, ma a rimbalzo Horton tocca per ultimo la palla che resta a Bologna sul -5 con 3:18 da giocare. In allontanamento Fantinelli segna il 52-55. Ultimi tre minuti, Imbrò alza la palla a Horton che inchioda. Bomba del -2 di Bolpin, partita apertissima. La pareggia Conti, timeout di Diana, è 57-57 con 2 minuti sul cronometro. Marini conquista due liberi e segna, dall’altra parte errore di Fantinelli. Possesso prezioso di Trapani, Imbrò da lontanissimo mette a segno una tripla clamorosa! 57-62, timeout con 40 secondi da giocare. Lo stesso Imbrò commette fallo su Freeman che sbaglia il primo e segna il secondo. Fallo su Imbrò, 20 secondi alla fine va in lunetta sul 58-62. Realizza un libero, Caja chiama il timeout sul 58-63. Conti ci prova da tre, non va. Fallo su Marini, finisce 58-64 con il suo libero.

Flats Service Fortitudo Bologna – Trapani Shark 58-64 (16-13, 12-17, 12-14, 18-20)

Flats Service Fortitudo Bologna: Alberto Conti 20 (5/7, 2/4), Deshawn Freeman 15 (6/15, 0/1), Matteo Fantinelli 7 (3/6, 0/1), Mark Ogden 4 (1/5, 0/6), Celis Taflaj 4 (0/0, 1/2), Riccardo Bolpin 3 (0/5, 1/2), Luigi Sergio 3 (0/0, 1/2), Alessandro Morgillo 2 (1/1, 0/0), Alessandro Panni 0 (0/1, 0/1), Marco Giuri 0 (0/0, 0/1), Vitalii Kuznetsov 0 (0/0, 0/0), Nicolò Braccio 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 16 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Deshawn Freeman 11) – Assist: 13 (Matteo Fantinelli 6)

Trapani Shark: Amar Alibegovic 25 (6/12, 4/7), Matteo Imbro 9 (2/4, 1/4), J.d. Notae 8 (1/1, 2/8), Pierpaolo Marini 8 (0/2, 1/2), Chris Horton 6 (2/5, 0/0), Yancarlos Rodriguez 3 (1/2, 0/1), Rei Pullazi 3 (0/0, 1/2), Joseph yantchoue Mobio 2 (0/1, 0/0), Marco Mollura 0 (0/0, 0/2), Fabio Mian 0 (0/0, 0/2), Fabrizio Pugliatti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 21 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Chris Horton 10) – Assist: 11 (J.d. Notae 4)

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
La passeggiata sonora prevede di camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente, considerando la propria presenza al suo interno
Tale manifestazione vedrà gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprire le porte ai visitatori
«Individuata la soluzione per far ripartire la raccolta dei rifiuti nei circa duecento Comuni della Sicilia coinvolti dallo stop all’impianto Tmb di Lentini, nel Siracusano». Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza nella qualità di commissario straordinario per i rifiuti. La...
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio