Fidelis Andria-Trapani, Torrisi: “Questa squadra non molla mai”

Il tecnico granata ha parlato anche dell'ambiente trovato in Puglia, degno di categorie superiori

Successo al cardiopalma per il Trapani in Puglia che ha battuto la Fidelis Andria 1-2 nei minuti di recupero. Al 94′ la rete del pari di Convitto, poi ancora il numero 16 qualche minuto più tardi: Fidelis Andria-Trapani 1-2, Convitto ribalta tutto nel recupero

Il tecnico del Trapani, Alfio Torrisi, ha commentato la sfida: “Ci tengo a fare i complimenti all’Andria perché oggi si è respirato un mercoledì pomeriggio di altre categorie. Oggi hanno cambiato sistema di gioco schierandosi con la difesa a 4. L’Andria ha giocato da classica squadra del girone H mettendo fisicità e gamba, l’arbitro si è adattato lasciando giocare molto e noi sapevamo che probabilmente era una delle squadre più difficili da incontrare in questa fase di Coppa Italia”.

Nonostante le difficoltà nel trovare spazi, il mister granata si ritiene soddisfatto: “Il terreno era molto molle e col passare dei minuti ci ha dato difficoltà. Sono contento delle trame di gioco viste oggi, abbiamo cambiato 9/11 rispetto a domenica e abbiamo centrato il passaggio del turno. Dispiace per il gol preso, è stata una disattenzione della linea difensiva che non ha preso una ribattuta, ma escluso qualche traversone l’Andria non ci ha mai impensierito.

“Sottolineo ancora una volta la mentalità vincente di questa squadra che non molla mai – ha evidenziato Torrisi -. Abbiamo cambiato un po’ il sistema di gioco nel secondo tempo. Samake è un giocatore più fisico e meno tecnico, Balla poteva giocare qualche scambio lì davanti e siamo riusciti a giocare più palloni. Bisogna dare i meriti a questa squadra che ha lavorato sotto l’aspetto psicologico e questo Trapani dimostra che fino all’ultimo secondo crede nei propri mezzi”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica