Festa di San Francesco di Paola, il programma del 18 aprile per la celebrazione del Santo

Don Giuseppe Bruccoleri rende noto il programma della celebrazione che da ormai da due anni subisce delle variazioni a causa dell'emergenza sanitaria che rende impossibile realizzare la consueta processione

Domenica 18 aprile si festeggerà San Francesco di Paola e per l’occasione Don Giuseppe Bruccoleri, parroco di San Pietro ma anche delle chiese di Santa Maria del Gesù e di San Francesco di Paolo, rende noto il programma della celebrazione che, ormai da due anni subisce delle variazioni. L’emergenza sanitaria, infatti, rende impossibile realizzare la consueta processione che, ogni anno, richiama i devoti di tutta la città e riempie il cuore di fervore ed entusiasmo al grido di “Viva Viva ‘u Santu Patre”.

Anche la novena subirà un piccolo cambiamento, le attuali norme anticontagio non permettono sufficienti posti all’interno della chiesa intitolata al Santo; per ovviare al problema, il mezzo busto di San Francesco di Paola verrà portato a San Pietro e verrà celebrata la messa secondo il programma.

Non potendosi svolgere il tradizionale rito della “scinnuta” della statua di San Francesco di Paola, verrà trasmessa sulla pagina Facebook “San Francesco di Paola Trapani” alle 17.30, una scinnuta degli anni precedenti. Alle 18 a San Pietro ci saranno le litanie e una preghiera di affidamento a San Francesco di Paola. Lo stesso avverrà per “l’acchianata”.

Il giorno della Festa, per permettere a quante più persone possibili di partecipare, ci saranno cinque sante messe: due a San Pietro alle 10.30 e alle 19 (con 160 posti disponibili), tre a San Francesco di Paola, 8.30, 12 e 17 (con 40 posti disponibili).