“Festa del Papà”, cartoline speciali all’ufficio centrale delle Poste a Trapani

Per l'occasione l'azienda racconta anche la storia di Giuseppe Catalano, direttore di un ufficio postale a Castellammare del Golfo

Speciali cartoline per festeggiare i papà in occasione della ricorrenza a loro dedicata. Così Poste Italiane anche quest’anno, in vista del prossimo 19 marzo, ha realizzato due prodotti filatelici a tema “Superpapà” e “Supereroe” e disponibili presso l’ufficio postale con sportello filatelico di Trapani Centro.

E, nella quotidianità, sono le storie familiari che Poste Italiane propone all’attenzione,come quella di Giuseppe Catalano, direttore della sede di via Duchessa a Castellammare del Golfo.
“Come papà posso dire di aver raccolto grandi soddisfazioni – racconta Giuseppe, alcamese di 62 anni –. Con pazienza, tanto spirito di sacrificio e un po’ di intraprendenza ho visto crescere i miei tre figli, mentre il lavoro attorno a me cambiava e l’azienda si trasformava”.

In Poste Italiane da oltre 30 anni, Giuseppe ha sempre viaggiato, anche lontano dalla sua Alcamo: “Ho iniziato la mia carriera a Troina, quando la mia prima figlia aveva pochi mesi – ricorda Giuseppe – e allora tornavo a casa solo nel fine settimana. Qualche tempo dopo mi sono spostato nel Palermitano, dove sono rimasto per 25 anni, e da lì ho potuto fare il pendolare” pensando così anche ad allargare la famiglia.

“Io e mia moglie eravamo giovani, avevamo meno di trent’anni e una grande energia – continua –, il supporto dei nonni però è stato fondamentale. Mia moglie cominciò a lavorare pochissimo tempo dopo la nascita della prima figlia, spesso anche lei in viaggio per le cittadine della provincia di Trapani. In quegli anni la nonna materna è stata un punto di riferimento saldo e irrinunciabile.”

“Siamo tutti molto uniti – racconta Giuseppe con entusiasmo, della sua famiglia –, dalle vacanze avventurose, ai viaggi nell’est Europa per andare a trovare chi in quel momento si trovava a studiare all’estero. Momenti unici, che non possono ripetersi, come ama dire mia moglie, e che dunque custodiamo gelosamente nella nostra memoria”.

Così, tutti insieme come sempre, contano di celebrare domani la festa del papà. “È sempre stata una bella occasione per stare in famiglia – afferma Giuseppe –. Quest’anno aspettiamo qui ad Alcamo i due figli che vivono a Palermo, chi per studio, chi per lavoro, e festeggeremo tutti insieme”.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Si alterneranno tre spettacoli, dedicati a bambine, bambini e alle loro famiglie, dal 27 luglio al 16 agosto
In un’atmosfera suggestiva, gli spettatori potranno godere di spettacoli musicali immersi nei vigneti della cantina Baglio Oro
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani