Femminicidio a Mazara del Vallo, rinviato a giudizio il marito di Rosalia Garofalo

La donna fu brutalmente picchiata per tre giorni fino a perdere la vita

La gup del Tribunale di Marsala Sara Quittino ha rinviato a giudizio Vincenzo Frasillo, il 54enne mazarese accusato di aver ucciso, giusto un anno fa, la 52enne Rosalia Garofalo con la quale era sposato da 30 anni.

La donna era stata picchiata brutalmente per tre giorni dal marito fino a perdere la vita. Fu lui stesso a chiedere soccorso, la sera del 29 gennaio 2020, al 118 ma per Rosaria Garofalo, che giaceva sul letto matrimoniale della casa di via Calipso con evidenti segni di percosse su tutto il corpo, non c’era più nulla da fare.

Il processo a carico di Frasillo inizierà il prossimo 1 marzo davanti alla Corte d’Assise di Trapani. I fratelli e il figlio della donna si sono costituiti parte civile così come alcune associazioni a tutela delle donne vittime di violenza del Trapanese.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"