Favignana ricorda il poliziotto penitenziario Giuseppe Barraco

Cerimonia con il sindaco e le Autorità

Ricordato stamattina a Favignana Giuseppe Barraco, il poliziotto penitenziario scomparso il 21 dicembre 1991 durante una burrasca mentre – pur libero dal servizio – stava tentando, insieme ad altri colleghi, di rinforzare gli ormeggi di una motovedetta.

Questa mattina, alla presenza delle autorità civili e militari, il sindaco Francesco Forgione ha deposto una corona davanti alla lapide intitolata all’agente. Erano presenti anche il segretario regionale della UILPa Polizia Penitenziaria Gioacchino Veneziano e il segretario provinciale Antonio Sardo.

“Giuseppe Barraco si è sacrificato per servire civilmente la Nazione e la comunità”, ha detto il sindaco nel corso del suo intervento. “È un esempio importante che noi dobbiamo ricordare. In questo momento difficile, di guerra nel mondo, che vede i nostri militari impegnati in missioni di pace – ha proseguito il sindaco – vorrei ringraziare, oltre al Corpo di Polizia Penitenziaria, tutte le forze dell’ordine per il lavoro costante e quotidiano che svolgono al servizio della nostra comunità”.

Il sindaco ha colto l’occasione anche per augurare buon lavoro alla nuova direttrice della casa Casa di reclusione di Favignana Angela Russo, insediatasi nei giorni scorsi, presente oggi alla commemorazione. “La storia del nostro penitenziario – ha detto Forgione – è la storia di Favignana. Dobbiamo mantenere saldo e valorizzare questo legame e questa identità”.

Al poliziotto scomparso, lo scorso mese di marzo, è stata intitolata una motovedetta del Corpo, che fa base a Livorno, in occasione della festa interregionale della Polizia Penitenziaria tenutasi a Volterra.

La passeggiata al lungomare di Trapani, buona fortuna! [REPORTAGE]

Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria