venerdì, Marzo 1, 2024

Favignana: proposta la cittadinanza onoraria per padre Alfredo Cingolani e padre Carlo Fadale

I due sacerdoti sono considerati due figure di riferimento per le comunità di Favignana e Levanzo

L’amministrazione di Favignana ha proposto al consiglio comunale il conferimento della cittadinanza onoraria a padre Alfredo Cingolani e padre Carlo Fadale per “la loro grande semplicità e umiltà” e perché “hanno aiutato tutti i cittadini che si sono rivolti a loro confortandoli nella fede”.

I due sacerdoti sono considerati due figure di riferimento per le comunità di Favignana e Levanzo. Padre Cingolani, originario di Polverigi, in provincia di Ancona, è arrivato a Favignana nel 1974 e ha dedicato buona parte dei suoi anni di sacerdozio ai favignanesi, ai reclusi presso la casa circondariale, ai ragazzi e ai bambini. Padre Fadale, originario di Villarosa, in provincia di Enna, è invece arrivato nel 1986 e ha favorito percorsi di crescita e integrazione sociale della popolazione, con particolare riguardo ai giovani e agli anziani soli.

“Raccogliendo la proposta, firmata da tantissimi cittadini e cittadine, la Giunta municipale ha deliberato di proporre al Consiglio comunale il conferimento della cittadinanza onoraria a padre Alfredo Cingolani e padre Carlo Fadale – dice il sindaco Francesco Forgione -. Due parroci, due pastori della fede, due persone che hanno dato molto alle nostre isole, non solo in termini religiosi ma anche sotto l’aspetto umano e della vicinanza. La cittadinanza onoraria è un riconoscimento che viene conferito per il valore e l’impegno speso al servizio delle comunità. Noi crediamo – prosegue il sindaco – che questo nostro riconoscimento sia un atto dovuto e una scelta che rispecchia la volontà dei cittadini e delle cittadine di Favignana e dell’arcipelago delle Egadi. Un fatto importante per la nostra comunità del quale tutti assieme dobbiamo andare orgogliosi”.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi