False dichiarazioni per ottenere il reddito di cittadinanza, la Guardia di Finanza di Castelvetrano denuncia 91 persone

Hanno indebitamente ottenuto circa 300.000 euro che dovranno restituire

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Castelvetrano una truffa da un milione di euro ai danni dell’INPS.

Le indagini, condotte con il coordinamento del Comando Provinciale di Trapani e con il coinvolgimento della sede provinciale dell’INPS, hanno consentito di accertare come 91 persone di origine straniera – prevalentemente di nazionalità nigeriana e ghanese – tra il 2020 e il 2021, abbiano ottenuto indebitamente l’accesso al reddito di cittadinanza attestando falsamente di essere residenti nel territorio italiano da almeno dieci anni. Questo è, infatti, uno dei requisiti che bisogna autocertificare per ottenere il beneficio.

Gli approfondimenti eseguiti dalle Fiamme Gialle su molte domande presentate a Castelvetrano fin dallo scorso anno, hanno permesso di far emergere come molti migranti, alcuni dei quali oggi residenti fuori dalla Sicilia, abbiano ottenuto illegalmente accesso alla misura socio-economica, percependo, finora, erogazioni circa 300.000 euro complessivi.
L’intervento della Guardia di Finanza, che ha subito dato comunicazione all’Istituto previdenziale, ha evitato, inoltre, che ulteriori somme, per circa 700.000 euro, fossero illecitamente intascate nei prossimi mesi.

I 91 cittadini stranieri sono stati tutti denunciati all’Autorità Giudiziaria e saranno obbligati a restituire allo Stato gli importi indebitamente ottenuti.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30