“False attestazioni” in un verbale contro Enrico Rizzi, chiesto rinvio a giudizio per due ispettori del Corpo Forestale

Il gip del Tribunale di Palermo si pronuncerà nell’udienza preliminare fissata per il prossimo 19 ottobre sulla richiesta di rinvio a giudizio, avanzata dalla locale Procura della Repubblica, per due ispettori superiori del Corpo Forestale regionale accusati di falso in atto pubblico e calunnia ai danni dell’animalista trapanese Enrico Rizzi.

I fatti risalgono al settembre 2019 e l’indagine della Procura nasce dalla denuncia presentata da Rizzi nell’ottobre dello stesso anno. I due, nella relazione di servizio scritta a seguito di un intervento richiesto da Rizzi, avrebbero attestato il falso. Pur essendo in possesso della necessaria modulistica, infatti, gli avevano riferito di non poter procedere a sanzionare amministrativamente le irregolarità riscontrate nel comportamento di alcuni cacciatori – ragione per la quale l’animalista aveva chiesto la loro presenza – motivando la decisione con il solo fatto che non erano in possesso dei moduli, affermando che avrebbero proceduto in un momento successivo. Nel verbale, invece, avevano scritto di non aver riscontrato irregolarità e riportato anche che Rizzi si era rivolto nei loro confronti con fare alterato e insistente, mentre l’animalista avrebbe fornito elementi utili a sostenere di aver tenuto un atteggiamento solidale e calmo.

Trasmettendo quel verbale al dirigente generale del Corpo Forestale, inoltre, l’avrebbero indotto in errore nel denunciare per diffamazione Enrico Rizzi perché quest’ultimo, in base a quanto riferitogli dai due ispettori, aveva denunciato pubblicamente le “carenze” nell’azione di vigilanza venatoria e di contrasto al bracconaggio di competenza del Corpo Forestale regionale.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Si alterneranno tre spettacoli, dedicati a bambine, bambini e alle loro famiglie, dal 27 luglio al 16 agosto
In un’atmosfera suggestiva, gli spettatori potranno godere di spettacoli musicali immersi nei vigneti della cantina Baglio Oro
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani