Erice: scuola Giovanni Paolo II chiusa per sciopero personale, la protesta dei genitori

La segnalazione al nostro numero WhatsApp: la mancata comunicazione dello sciopero ha creato scompiglio

Una segnalazione particolare è arrivata al nostro numero WhatsApp di redazione: il 377 0 91 100 0. Questa mattina, un genitore di un alunno della Scuola primaria e dell’infanzia Giovanni Paolo II, che fa capo all’Istituto Comprensivo “Pagoto” di Erice, ha sottolineato come tutti siano rimasti dietro il cancello per uno sciopero che non era stato comunicato agli stessi genitori.

“Questa mattina la campanella della scuola Giovanni Paolo II di Pegno non è suonata e i cancelli erano chiusi. Sarà stato un incantesimo? Oppure era sabato? No, semplicemente la dirigente non ha mandato nessuna circolare in cui si comunicava che il personale ATA poteva aderire a un loro sciopero per cui le lezioni potevano non svolgersi correttamente. Noi genitori siamo stati davanti i cancelli ad aspettare notizie, mio marito mi ha dovuto riportare mio figlio a casa perché doveva andare a lavorare e non poteva aspettare che qualcuno si smuovesse per dare notizie… È un diritto lo sciopero senza dubbio ma è anche un diritto che noi genitori fossimo avvisati di questo ipotetico sciopero. È una vergogna!”.

Il problema, quindi, nasce dalla mancata comunicazione da parte della dirigente. “La circolare era pronta e non è stata mandata. Noi genitori l’abbiamo ricevuta adesso” aggiunge la signora che ci ha contatto.

Questa la circolare del 23/11/2022 riguardo lo sciopero di oggi. Qualcosa, però, non ha funzionato.
circ.n._124-protocollata-del_23-11-2022-Sciopero_generale_CUB_SUR_del_02_dicembre_2022

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie