Erice tra le Zone Franche Montane

"Da tempo Erice si spende affinché il territorio montano possa essere considerato alla stregua degli altri 156 che, legittimamente, rivendicano maggiori attenzioni"

Erice rientra formalmente tra le Zone Franche Montane. La proposta del Comune è stata accolta dall’assessorato regionale Attività produttive grazie alla lettura corretta indicata dall’assessore Mimmo Turano della seconda parte dell’articolo 1 della legge n.641 del 17/12/2019 che recita “… o porzioni di aree comunali densamente edificate, poste sempre al di sopra di 500 metri sul livello del mare, con popolazione residente sempre inferiore ai 15 mila abitanti, e costituenti nuclei storicizzati dove sono presenti fenomeni di spopolamento calcolati in funzione dell’andamento demografico di tali aree con dati storici certi negli ultimi 50 anni”.

«Crediamo molto nelle Zone Franche Montane e l’inserimento formale al suo interno, grazie all’impegno del vice sindaco Gianni Mauro e all’intuizione dell’assessore alle attività produttive Mimmo Turano, rappresenta un altro importante tassello in questo percorso – commenta la sindaca Daniela Toscano -. Da tempo Erice si spende affinché il territorio montano possa essere considerato alla stregua degli altri 156 che, legittimamente, rivendicano maggiori attenzioni. Le Zone Franche Montane rappresentano infatti una grande opportunità da cogliere e per il cui riconoscimento continueremo a lottare».

«Con la crisi economica e, soprattutto, a seguito della pandemia, i territori montani rischiano una desertificazione, sia demografica che economica, che ritengo preoccupante – aggiunge il vice sindaco Gianni Mauro -. Questi stessi territori, di cui Erice adesso farà parte formalmente, rappresentano tuttavia una enorme risorsa per l’Italia sia sotto il profilo storico-artistico che paesaggistico e, ovviamente, turistico. Per questo le ZFM rappresentano una priorità, perché l’istituzione di una fiscalità di sviluppo è la migliore soluzione per aprire le porte ad un rapido riavvio dei territori e delle rispettive condizioni economiche e di sviluppo. Attendiamo sempre che il Parlamento nazionale batta un colpo dopo che l’istituzione delle Zone Franche Montane in Sicilia è stata approvata all’unanimità dall’Assemblea Regionale Siciliana il 17 dicembre del 2019».

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
Per presentare le loro candidature nell'ambito di progetti a beneficio di persone in difficoltà economiche
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Si alterneranno tre spettacoli, dedicati a bambine, bambini e alle loro famiglie, dal 27 luglio al 16 agosto
In un’atmosfera suggestiva, gli spettatori potranno godere di spettacoli musicali immersi nei vigneti della cantina Baglio Oro
Questo progetto collettivo è il risultato di un intenso anno di riflessione e ricerca da parte di 41 fotografi contemporanei
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani