Erice: presentata mozione per l’abbattimento delle barriere architettoniche del Municipio

Quattro consiglieri hanno proposto la collocazione di un apposito montascale a piattaforma per consentire ai disabili e agli anziani di partecipare alle sedute di consiglio

I consiglieri di Erice hanno una richiesta: abbattere le barriere architettoniche che ancora impediscono il più facile accesso agli uffici comunali e all’aula consiliare del Municipio di Erice.

Giuseppe Vassallo – primo firmatario -, Antonino Morici, Alessandro Manuguerra e Simone Vassallo, hanno presentato una mozione e propongono la collocazione presso il palazzo municipale di Erice centro storico di un apposito montascale a piattaforma o dispositivo similare, per consentire ai disabili o agli anziani con ridotta capacità motoria di partecipare alle sedute di Consiglio comunale e di poter accedere agli uffici posti al primo piano del Palazzo municipale in Erice centro storico. La mancanza di questi dispositivi, infatti, rappresentano secondo i consiglieri una evidente lesione dei diritti costituzionalmente tutelati.

Per la tutela specifica di tali diritti inerenti l’accessibilità e la mobilità urbana sono state sancite delle leggi e stabilite regole comuni che disciplinano l’abbattimento delle barriere architettoniche con particolare attenzione ai luoghi pubblici. Per ovviare alle barriere architettoniche, le soluzioni più comuni sono rappresentate in genere dalla installazioni di servo scala, ascensore e/o di rampe che sono ausili di mobilità resistenti che non rovinano il pavimento e sono adatte anche a zone pubbliche o centri storici in quanto si possono rimuovere facilmente. La proposta vuole sensibilizzare l’amministrazione sui temi dell’integrazione e della partecipazione alla vita pubblica dei soggetti svantaggiati, nel rispetto delle normative vigenti.

I consiglieri, infine, chiedono alla sindaca Toscano e alla Giunta comunale di attivarsi con i propri uffici al fine di predisporre l’acquisto e la collocazione del dispositivo che si riterrà più opportuno secondo la valutazione del caso.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino