lunedì, Dicembre 11, 2023

Erice, nasce la “Casa Viola” per l’iscrizione anagrafica delle donne vittime di violenza

Si potrà chiedere al Comune, tramite un centro antiviolenza, di ottenere una residenza fittizia con questo indirizzo

In vista del prossimo 25 novembre – Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne – la giunta comunale di Erice ha deciso di istituire una convivenza fittizia presso la via territorialmente non esistente “Via Madre Teresa di Calcutta”, per l’iscrizione anagrafica delle donne vittime di violenza già residenti nel territorio comunale.
In parole povere, qualsiasi donna vittima di violenze o che si ritenga in pericolo potrà chiedere al Comune, tramite un centro antiviolenza, di ottenere una residenza fittizia con la denominazione “Casa Viola”.

La proposta è pervenuta all’amministrazione da undici consiglieri comunali, con prima firmataria la vice presidente del Consiglio, avvocata Assunta Aiello. «È una convivenza allocata formalmente nei locali comunali di contrada Rigaletta, che chiameremo “Casa Viola” in onore di Franca Viola, simbolo di donna in difficoltà in cerca di libertà, indipendenza ed emancipazione – commenta la sindaca, Daniela Toscano -. A questa convivenza che esiste solo sotto il profilo amministrativo e non di fatto, potranno fare riferimento, per la loro residenza, tutte le donne vittime di violenza. Sarà possibile accedervi tramite i centri anti violenza riconosciuti dalla Regione Siciliana che ne valuteranno l’opportunità, e rappresenterà un presidio, uno dei primi in Sicilia, per tutte le donne, anche madri, che ritengono di vivere situazioni di pericolo. Ringrazio i consiglieri comunali, con a capo la consigliera Aiello, sia per la proposta che per la sensibilità mostrata sul tema, e gli uffici per essersi adoperati ed aver dato seguito all’istanza».

«Erice continua a dimostrare grande concretezza nel campo della lotta alla violenza contro le donne – commenta Assunta Aiello -. Questa nuova convivenza rappresenta infatti una risposta alle esigenze di chi ha necessità di avere una residenza per sé e per i propri figli, ma non può renderla palese per non essere esposta a rischi. Naturalmente l’esistenza di questa convivenza non si sostituisce ad un provvedimento giurisdizionale, ma è un tassello in più nell’ottica della tutela delle donne vittime di violenza e della loro sicurezza. È un atto amministrativo e politico che, ci auguriamo, potrà essere preso d’esempio da molte altre amministrazioni siciliane. Ringrazio gli uffici comunali per l’importante lavoro svolto e l’intera giunta per aver avallato questa scelta».

Trapani: dicembre si apre con “Natale al Chiostro” [AUDIO]

Ad aspettare i cittadini e le cittadine di Trapani ci saranno artisti, artigiani, commercianti e creativi

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Sono 17, in totale, le persone indagate. Tredici sottoposte a misure cautelari
La vicenda risale all'estate 2020 quando l'allora sindaco delle Egadi era finito ai domiciliari
Il giovane arrestato dai carabinieri di Mazara del Vallo si era introdotto nell'abitazione di un 88enne
Bufera sull'Asp di Trapani dopo l'indagine della Guardia di Finanza
È accaduto ieri sera a Castelvetrano poco prima della chiusura

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Per coloro che si candidano per le graduatorie sarà richiesto il possesso del Certificato Internazionale di Alfabetizzazione Digitale
Le due squadre hanno realizzato l'ennesima doppietta granata stracciando i rispettivi rivali
L'uomo investito a Salemi era stato ricoverato all'ospedale di Castelvetrano
Finisce 104 a 83. Trapani sempre avanti, partita già chiusa nel terzo quarto
Per sollecitare interventi a sostegno del settore, pesantemente danneggiato nel Trapanese dagli eventi climatici
Prossimi incontri a Favignana, Santa Ninfa e San Vito Lo Capo

Feta al forno con pomodorini e olive: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

[Spotify] L’effetto farfalla – podcast

https://open.spotify.com/episode/4InuLvqdjUfJAUfcr8zLdj?si=f7e8a2ae87124dc8 Anche un piccolo cambiamento nelle condizioni iniziali di un sistema complesso può portare a grandi differenze nei suoi risultati finali Giancarlo Casano Lettere dal Fronte è...

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
È stato autorizzato lo svolgimento del mercato settimanale di piazzale Ilio anche nelle giornate di domenica 10 e 17 dicembre
Nasce "L'Onda della pace", scelta come grido silenzioso per dire basta alle guerre
Il tecnico ha dichiarato che Balla potrebbe ricoprire il ruolo di prima punta
La manifestazione è rganizzata dall'Amministrazione comunale di San Vito Lo Capo con associazioni, operatori turistici, parrocchie e scuole
L'uomo è stato trasferito dai Carabinieri alla Casa Circondariale di Trapani

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re