Erice, Maurizio Oddo annuncia i primi due assessori designati

Saranno assessori qualora vincesse Maurizio Oddo Orazio Mistretta e Antonella La Commare

Due personalità, due nomi importanti, che hanno scelto di appoggiare il progetto politico ed amministrativo di Maurizio Oddo. Orazio Mistretta e Antonella La Commare sono i primi due designati assessori qualora il candidato sindaco di Erice Maurizio Oddo dovesse vincere le elezioni del 12 giugno. «Recidiamo tutto ciò che è stato fatto in passato, a partire dalle denominazioni dei futuri Assessorati rimodulando, a partire da essi, l’organizzazione amministrativa del Comune. La designazione di Antonella La Commare e di Orazio Mistretta è stata condivisa con le cinque liste che supportano la mia candidatura a sindaco di Erice».

Orazio Mistretta è responsabile del servizio di medicina scolastica del dipartimento di prevenzione della salute dell’Asp di Trapani, è odontoiatra e medico di Medicina Generale convenzionato con l’ASL. «Orazio Mistretta è un rinomato professionista – afferma il candidato sindaco Maurizio Oddo -, è un esperto del mondo della sanità ma non solo: è una persona che ha a cuore due dei principali temi del programma di Governo proposto dalla coalizione che sostiene la mia candidatura. Il rilancio dell’Università e del Polo Universitario e la proposta di rimodulazione tra il territorio di Erice e Trapani. Riguardo al primo punto, Orazio Mistretta è il presidente dell’associazione “V Ateneo – Università del Mediterraneo” che ha come obiettivo quello di creare nel nostro territorio il quinto Ateneo siciliano, autonomo ed indipendente, dopo quelli di Palermo, Catania, Messina ed Enna. Sarà l’assessore all’Università e alla Pubblica Istruzione. Una scelta precisa che non lascia spazio a fraintendimenti, scartando ogni atteggiamento propagandistico. Ovviamente, in accordo alle necessità della macchina amministrativa, altre deleghe saranno riservate alla sua persona». L’associazione “V Ateneo – Università del Mediterraneo” non è contro il Polo Didattico di Trapani, ne segue anzi con attenzione ed interesse l’evoluzione e si propone, anche tramite l’utilizzo di altre vie, di potere contribuire al consolidamento ed implementazione di una realtà universitaria per Trapani e la sua Provincia. «Riguardo i confini tra Trapani ed Erice – aggiunge il candidato sindaco Maurizio Oddo – il nostro obiettivo è dare la parola ai cittadini, attraverso l’indizione di un referendum. Mistretta è un fine conoscitore del territorio e si occuperà di promuovere studi preliminari dove possano emergere i pro e i contro di ognuna delle ipotesi che poi saranno proposte in modo democratico alla cittadinanza che si esprimerà sulla migliore soluzione per il nostro Comune. Il ragionamento includerà anche il centro storico di Erice e la frazione di Pizzolungo che dovranno mantenere una autonomia, chiara e documentata, basata sul mito e sulla storia trimillenaria di una realtà non sempre rispettata».

Esperta dello sviluppo delle competenze delle risorse umane, Antonella La Commare, il secondo Assessore designato, Dirigente Psicologo Responsabile Unità operativa dell’Asp di Trapani, è responsabile della Formazione ed Aggiornamento del Personale – ECM (U.O.S.). «Gli aspetti che quotidianamente tratterà l’assessore Antonella La Commare – spiega il candidato sindaco di Erice Maurizio Oddo – saranno quelli della sanità, del benessere dei cittadini ma anche quelli legati al centro storico, essendo una grande amante e conoscitrice del borgo medievale. L’esperienza nel mondo della formazione aziendale ci permetterà di attivare numerosi progetti per l’aggiornamento dei dipendenti comunali. Da subito abbiamo iniziato a lavorare su un manuale qualitativo per migliorare l’efficienza degli impiegati. Numerose, infatti, sono le lamentele in questo settore e vogliamo che chi lavori al Comune di Erice sia sempre aggiornato per potere fornire alla Cittadinanza i migliori servizi possibili». Nella sua esperienza lavorativa, Antonella La Commare gestisce percorsi formativi finalizzati a creare nuovi ruoli, a riconvertire o riqualificare quelli esistenti, al fine di determinare un aumento di responsabilità, un cambio di funzioni, una modifica delle procedure di lavoro a seguito degli accorpamenti tra servizi e aziende. «È, infine, una donna molto impegnata nel sociale – aggiunge Maurizio Oddo – e le sue competenze saranno fondamentali per il Comune di Erice».

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk con estrema leggerezza e dolcezza e creando un'atmosfera unica
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli