Erice, iniziati i lavori di recupero del Giardino degli Aromi

I lavori saranno realizzati grazie ad un finanziamento del Gal Elimos di 120.000 euro ed uno di 50.000 euro proveniente dal Ministero per il Sud

Sono iniziati i lavori di recupero del Giardino degli Aromi, grazie ai quattro finanziamenti che consentiranno al Comune di Erice di restituire alla fruizione dei cittadini ericini questa importante struttura.

I lavori di manutenzione hanno preso il via nella parte inferiore dello stesso Giardino grazie ad un finanziamento del Gal Elimos di 120.000 euro ed uno di 50.000 euro proveniente dal Ministero per il Sud. Si prevede che gli interventi nell’area in oggetto, che è stata purtroppo nel tempo oggetto di raid vandalici, saranno completati entro il mese di ottobre.

Per quanto riguarda la parte superiore del Giardino, essa è oggetto di due finanziamenti. Per il primo, di 74.000 euro, si è in attesa del decreto definitivo da parte del Dipartimento regionale autonomie locali. Il secondo, di 42.500 euro per la dotazione di un parco giochi inclusivo, è già stato approvato ed inserito in decreto dal Dipartimento della famiglia e delle politiche sociali: limitatamente a questo si attende l’approvazione del bilancio per l’inizio dei lavori poiché il Comune di Erice cofinanzierà il progetto con altri 35.000 euro di risorse proprie.

«Attraverso questi quattro finanziamenti, frutto del lavoro del Settore Lavori Pubblici del Comune di Erice e del contributo del vicesindaco Gianni Mauro – commenta la sindaca Daniela Toscano – contiamo di riportare il Giardino degli Aromi, alla piena fruizione della collettività. I lavori renderanno questa struttura innovativa ed al passo coi tempi, oltre che inclusiva con un parco giochi che consentirà a tutti i bambini, anche con le proprie famiglie, di poter trascorrere all’aria aperta il proprio tempo libero, sviluppando abilità, creatività e opportunità relazionali dopo un periodo difficile come quello che stiamo ancora purtroppo vivendo».

«Il tempo ed il lavoro stanno dando i propri frutti – dichiara il vicesindaco Gianni Mauro -. I finanziamenti ci consentiranno infatti di riqualificare e, quindi, riportare agli antichi splendori, una pregevole opera di architettura contemporanea che è una importante risorsa del quartiere da destinare ai giovani, ai diversamente abili, ai più deboli ed alle famiglie. Un luogo di socialità che serve al nostro territorio».

Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"
È stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana
"Confronto con i gruppi politici sulla seconda metà del mandato”
Il tecnico granata ha evidenziato come sia necessario restare concentrati sugli altri obiettivi
A fare gli onori di casa, il comandante di Reggimento, colonnello Michelangelo Genchi
Il deputato regionale trapanese esorta il centrodestra al governo regionale alla revisione dei quattro milioni in più rispetto al 2023 destinati alle scuole paritarie
Destinati dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali alla Sicilia per il Piano di attuazione locale
"Obiettivo prioritario quello di arrestare l'esodo dei giovani siciliani verso il Settentrione"
Per individuare le cause degli sversamenti a mare nella zona Baia dei Mulini

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Effettuati 76 servizi straordinari tra centro storico di Trapani e aree ritenute “a rischio” di Alcamo, Castellammare del Golfo, Marsala, Mazara del Vallo e Salemi
La refurtiva, per un valore di circa 5mila euro, è stata restituita
Pubblicato l'Avviso di "Project Financing" per l'ampliamento del 19° Padiglione
Negli ospedali di Castelvetrano, Marsala e Trapani saranno allestiti punti informativi
Tre giornate, da oggi a domenica 14 aprile, per gli amanti del giardinaggio e del Verde