“Andromeda”, manifestazione ad Erice contro la violenza sulle donne

Presso il Centro Polifunzionale "Peppino Impastato" si tratteranno i temi della violenza di genere, le matrici familiari, la motivazione e l’indipendenza al lavoro. Presente l'Istituto Artistico, l'Istituto Alberghiero e l'Istituto Sciascia - Bufalino

Andromeda, figura della mitologia, è l’esempio di donna che, nonostante tutto, riesce a liberarsi dalle catene, ed essere libera. Proprio per questo, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, giovedì 25 novembre presso il Centro Polifunzionale “Peppino Impastato” in via Ignazio Poma di Erice si terrà la manifestazione dal titolo “Andromeda”.

Saranno diversi i temi trattati: la violenza di genere, le matrici familiari, la motivazione e l’indipendenza al lavoro, la cultura del cambiamento attraverso la trasformazione della matrice intergenerazionale, il teatro sociale come accoglienza e sostegno e una dettagliata riflessione sulla denuncia della violenza. Previsti gli interventi di professionisti che offriranno il loro sostegno: emotivo, affettivo, economico, sociale e legale.

Nel corso della manifestazione, poi, si terrà un’estemporanea di pittura e sarà realizzato un murales tematico su una parete del Centro Polifunzionale “Peppino Impastato”. L’assessorato Politiche sociali e Giovanili ha collaborato alla realizzazione dell’evento con Patrizia Buscaino, presidente della Casa del Sole, e con altre associazioni del territorio. La presenza dell’Istituto Artistico “Michelangelo Buonarroti”, dell’Istituto Alberghiero e dell’Istituto Sciascia – Bufalino, permetterà di veicolare i contenuti dell’evento anche ai più giovani.

“L’evento ha come scopo la riflessione su come la donna, con gli opportuni supporti, da crisalide può diventare una meravigliosa farfalla. – commentano la sindaca Daniela Toscano e l’assessora alle Politiche Sociali Carmela Daidone – . Amare non significa possedere. La violenza di genere non è solo l’aggressione fisica di un uomo a una donna, ma include anche vessazioni psicologiche, ricatti economici, minacce, violenze sessuali, persecuzioni. Considerati i dati sulle donne vittime di violenza, c’è ancora molto da lavorare ed è compito delle istituzioni promuovere la cultura delle pari opportunità”.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Forgione: "Il mondo deve ripudiare la guerra sempre e comunque"
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino