Erice, domani la presentazione di un progetto di rinaturazione del verde

Il Rotary International Distretto 2110 Area Drepanum fornirà le piante e contribuirà a piantumarle tramite propri soci volontari

Sarà presentato domani mattina (5 febbraio 2022, ore 10), nell’auditorium “G. Pagoto” di via Tivoli, il progetto “Un albero per ogni socio” ed il connesso protocollo d’intesa fra il Comune di Erice ed il Rotary International Distretto 2110 – Area Drepanum, rappresentati dal Club Capofila, Rotary Club Trapani-Erice. Il progetto riguarderà la rinaturazione di un’area comunale, in località Mokarta, con la piantumazione di 400 specie vegetali endemiche e/o tipiche della zona mediterranea, corrispondenti al numero degli iscritti dell’area Drepanum del Rotary.

Il Rotary International Distretto 2110 Area Drepanum fornirà le piante e contribuirà a piantumarle tramite propri soci volontari. Il Comune di Erice renderà piantumabile l’area designata del Campo Mokarta e quella attigua in direzione nord, entrambe proprietà comunali, impegnandosi non soltanto all’installazione degli organismi vegetali, ma anche alla cura degli stessi.

Parteciperanno alla presentazione di domani la sindaca Daniela Toscano, l’assessore con delega all’ambiente e verde pubblico Vincenzo Giuseppe Di Marco, Domenico Strazzera, presidente del Rotary Trapani-Erice (capofila di tutti i Club Rotary e Rotaract della provincia di Trapani) ed altri rappresentanti del Distretto.

“Ringraziamo il Rotary per questo importante gesto e per aver scelto Erice per questo progetto – afferma Daniela Toscano Pecorella, sindaca di Erice – . In tal modo sarà possibile rinverdire il sistema urbano della zona Mokarta dove insistono attrezzature scolastiche e ludico-sportive tra cui il campo di calcio. Il progetto migliorerà la qualità del verde urbano della zona e dell’intero territorio ericino, contribuendo anche a sensibilizzare i cittadini su temi ambientali”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma… Cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
"Con le mie ali, trovare sé stessi, cambiare il mondo" vuole essere un’indagine sui cambiamenti di prospettiva del mondo giovanile, sulle prove attraverso le quali ragazze e ragazzi divengono adulti
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi