sabato, Febbraio 4, 2023

Energia: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il “Decreto Legge Aiuti quater”

Il decreto Aiuti quarter, primo provvedimento importante del nuovo Governo Meloni continua nel solco delle iniziative adottate dal precedente esecutivo, introducendo però alcuni elementi di discontinuità

Vediamo di fare il punto tra crediti d’imposta, rateizzazione delle bollette, proroga del mercato tutelato gas. Il tema del caro bollette è chiaramente uno dei più importanti nel Decreto Aiuti Quater.

Addentriamoci nel dettaglio delle varie iniziative messe in campo dal Governo guidato da Giorgia Meloni.

1 – Rateizzazione bollette imprese

Sono previste rateizzazioni per le bollette delle imprese in difficoltà per la crisi energetica. Le imprese maggiormente in difficoltà e che hanno subito rincari evidenti pur senza consumare più dell’anno passato, potranno rateizzare le bollette ricevute fino a un massimo di 36 rate mensili. C’è un vincolo, però: nel caso di due mancati pagamenti, si decade dal beneficio;

2 – Rinnovo del credito d’imposta

Fino al 40% di credito d’imposta per le imprese energivore e gasivore. Ricordo che le imprese energivore e gasivore sono quelle che necessitano di grandi quantità di energia elettrica e gas naturale per svolgere la loro normale attività. Per essere considerata energivora, tra le altre cose, un’impresa deve consumare almeno 1.000.000 kWh all’anno; le compagnie gasivore, invece, sono quelle che registrano un consumo medio di gas di almeno 1 GWh all’anno. L’operazione viene finanziata con un investimento da 3,4 miliardi di euro, e mira quindi a mitigare i costi che le attività citate devono sostenere per l’acquisto di energia elettrica e gas metano. A essere confermate sono anche le aliquote del credito d’imposta, che a seconda dei casi sono pari a:

  • 40% per le imprese energivore e gasivore;
  • 30% per le attività di piccole dimensioni che usano energia con potenza pari o superiore a 4,5 kW.

3 – Proroga della Maggior Tutela Gas

È prevista una proroga di un anno per la fine del regime di maggior tutela per il mercato del gas. Il mercato tutelato gas , cesserà di esistere il 1 Gennaio 2024, stessa data prevista per la cessazione del mercato tutelato luce.

4 – Fringe benefit e bonus dipendenti

Altro intervento di peso è quello riguardante i fringe benefit, ovvero le diverse forme di retribuzione corrisposte ai lavoratori dipendenti che vanno ad aggiungersi al salario di base. Sale infatti da 600 a 3.000 euro la soglia dei pagamenti che le aziende possono concedere ai dipendenti come aiuto per pagare le bollette.

5 – Proroga del taglio delle accise sui carburanti

È prevista infatti la proroga dal 19 novembre al 31 dicembre 2022 dello sconto fiscale sulle accise di benzina e diesel. In particolare, viene confermato il taglio di 30,5 centesimi di euro al litro. Per le auto GPL, lo sconto vale 8 centesimi di euro ogni kg; l’IVA applicata, in questi casi, è del 5%. La misura ricalca quella contenuta nel Decreto Aiuti Ter (DL 144/2022), e beneficia di uno stanziamento di 1,3 miliardi di euro.

6 – Incremento produzione gas naturale

Altro provvedimento preannunciato di questo nuovo Decreto Aiuti Quater è quello riguardante l’incremento della produzione di gas naturale. In particolare, viene autorizzato l’incremento delle quantità estratte dalle cosiddette “coltivazioni di idrocarburi” già esistenti e poste tra le 9 e le 12 miglia dalle coste. Viene anche messo all’attenzione l’argomento della sicurezza degli approvvigionamenti di gas: il GSE potrà cedere il gas naturale a prezzi calmierati con una proroga che va dal 31/12/2022 al 31/03/2023.

Queste le principali novità del nuovo decreto aiuti quarter, ci sarebbe da chiedersi che fine faranno gli oneri di sistema previsti all’interno della bolletta luce che, grazie ai vari decreti sul caro bolletta del Governo Draghi, erano stati azzerati sia per utenze domestiche che per le imprese. Ci sarebbe da chiedersi se l’IVA sul gas, rimarrà sempre al 5 per cento. Vero è che la validità di queste due misure è previste sino a fine anno, ma dopo?

Senza spirito critico ma meramente osservativo, mi auguro che questo venga messo all’attenzione del nuovo Governo. Mi sarei aspettata una più ampia attenzione sulla tematica, una proroga del precedente decreto aiuti ter, del quale ho parlato in una delle precedenti pubblicazioni. Noto invece che l’attenzione è stata spostata su altro (ad esempio innalzamento del limite sull’uso contante) all’interno di un provvedimento che, secondo il mio parere, doveva concentrarsi sul caro bollette. Sarebbe stato interessante, inoltre, consentire alle utenze domestiche un rateizzo come quello concesso alle imprese, per fatture luce e gas di alto importo. La stagione invernale probabilmente comporterà piccoli aumenti circa il prezzo del gas, sarebbe stato importante la proroga ufficiale dell’IVA al 5%. Gli oneri di sistema rappresentano circa il 20% del totale da pagare per l’energia, perché il nuovo Governo non li ha neppure citati?

Con l’augurio che questo possa essere un buon punto d’inizio per un intervento quasi immediato da parte del Governo, porgo a tutti i lettori di TrapaniSì e del mio blog, un caloroso augurio di buone feste. Grazie per la vostra attenzione, ci rivediamo nel 2023 con tante novità e Vi ricordo che potete interagire tramite la pagina ufficiale di TrapaniSì, per fare le vostre domande, in vista del prossimo botta e risposta.

“Pillole di energia” è il blog di Corin Virgilio, consulente ed esperta del mondo energetico

Trapani, stop ai “furbetti del suolo pubblico” [AUDIO]

Una task force formata da funzionari del Settore Suap e agenti della Polizia municipale sta effettuando sopralluoghi e già sono state elevate alcune sanzioni

Calcio, Trapani: riscattata l’opaca prestazione di domenica scorsa

Una vittoria importante per il morale della squadra e per la sicurezza nei suoi mezzi
Sarà gestito dalla Clomy Club - società dilettantistica a responsabilità limitata - per la durata di sette anni
Gli giovane denunciato dai Carabinieri avrebbe indotto un 66enne di Valderice ad effettuare bonifici, per un importo totale di quasi 2 mila euro, su una carta postepay
L'equipaggio ha svolto complessivamente 305 ore di pattugliamento nelle acque greche intorno a Samos nell’ambito dell’operazione “J.O. Poseidon 2022” sotto l’egida dell’Agenzia europea Frontex
Oltre duecento interventi previsti nelle prossime settimane
Madre degli editori e del direttore di TrapaniSì.it, fondò l'azienda editoriale con il marito Orazio Conforti

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il Day Zero di Etna Comics 2023

Appuntamento al centro commerciale Porte di Catania dalle 10 alle 20

Bonus gas e luce 2023, cosa cambia

Con la legge di Bilancio 2023 arrivano novità anche sul bonus bollette per le spese di luce e di gas
Sono 373 gli attuali positivi al Covid accertati tra i residenti nella provincia di Trapani. I ricoverati in ospedale sono 41
La raccolta è quindi ripartita oggi pomeriggio, secondo il calendario prestabilito
Tra i denunciati dai Carabinieri, un ventisettenne trovato con un coltello a serramanico e dosi di marijuana e hashish
Consegnato al LCC un dossier realizzato dalla Consulta Provinciale degli Studenti sulle criticità presenti nelle scuole superiori di Trapani e provincia
Gli interventi di aiuto sono finalizzati a compensare la differenza tra il costo energetico 2022 e il costo energetico 2021 fino ad un massimo di 20 mila euro per ciascuna impresa e minimo 500 euro
Anche aTrapani e provincia nuova riorganizzazione territoriale della Cisl che valorizza il territorio, la presenza e il dialogo del sindacato con le realtà locali

Pollo all’arancia: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, nuovo anno, nuovi propositi, ma perché procrastino?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Quei giorni in radio… [parte prima]

Negli anni Settanta e Ottanta la radio ha avuto un ruolo decisivo nella diffusione della musica e nell'intrattenimento

“Silenzio, esce la Corte”

La condanna definitiva: l’era di D’Alì è finita. Il silenzio di Trapani
Agente di commercio noto per aver rappresentato alcune delle aziende italiane più eleganti e di alta qualità nel settore dell'abbigliamento
Sono stati ricevuti dal questore Salvatore La Rosa i 12 poliziotti assegnati alla Questura di Trapani dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza nel mese di gennaio scorso
A gennaio, dall'aeroporto di Trapani sono transitati 43.293 passeggeri pari al +56% rispetto allo stesso mese del 2022
Tra le attività previste c'è anche il rafforzamento della collaborazione tra le ASP e l'Ufficio scolastico regionale per organizzare incontri tra esperti del settore e studenti di tutte le province della Sicilia
Ancora per tutto il mese di febbraio sarà possibile, per i contribuenti siciliani, pagare gli arretrati del bollo auto senza sanzioni e interessi.
Si voterà con il proporzionale solo nel capoluogo, in tutti gli altri con il sistema maggioritario: Buseto Palizzolo, Castellammare del Golfo, Custonaci, Paceco, Pantelleria, Partanna, Poggioreale, San Vito Lo Capo, Santa Ninfa, Valderice e Vita

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re