Energia, Baglieri: «Crisi Ucraina impone riflessioni, governo Musumeci scommette su idrogeno»

"Certamente - afferma Baglieri - la crisi Ucraina obbliga a rivedere le priorità e impone nuove riflessioni in tema di sicurezza energetica, caro energia e diversificazione delle fonti rinnovabili"

Al via questa mattina alle Ciminiere di Catania “Le Energie della Sicilia”, la due giorni organizzata dal governo Musumeci nell’ambito delle “Giornate dell’Energia 2022”. L’idrogeno e la transizione energetica come opportunità per la Sicilia per promuovere modelli di sostenibilità ambientale sono i temi centrali affrontati dai protagonisti che intervengono da oggi a venerdì 8 aprile ai confronti promossi dall’assessorato regionale dell’Energia. Questa mattina, l’assessore all’Energia e ai servizi di pubblica utilità, Daniela Baglieri, ha concluso i lavori della alla tavola rotonda su “L’idrogeno volano della transizione energetica siciliana”, la prima tra quelle in programma nella manifestazione.

«Con le “Giornate dell’Energia” a Catania – sottolinea l’assessore Baglieri – si rinnova l’appuntamento di confronto e di approfondimento in tema di transizione energetica e sostenibilità ambientale, temi sui quali il governo Musumeci ha già confermato il proprio impegno concreto, approvando il Piano energetico e ambientale Regione Siciliana (Pears) e dotandosi di una strategia regionale per l’idrogeno».

«Certamente – continua Baglieri – la crisi Ucraina obbliga a rivedere le priorità e impone nuove riflessioni in tema di sicurezza energetica, caro energia e diversificazione delle fonti rinnovabili. Il rischio di vedere compromessa la decarbonizzazione esiste, ma è proprio su questo piano che si misura la lungimiranza della politica industriale. Il governo Musumeci – come più volte dichiarato – scommette sull’idrogeno verde, convinto che esso rappresenti un’opportunità per attrarre investimenti nella filiera industriale e per supportare nuove applicazioni, con particolare riferimento alla mobilità e alle infrastrutture locali. Solo dall’interazione di tutti gli stakeholders è possibile ipotizzare la creazione di una “Hydrogen Valley”, per la quale la Regione Siciliana ha già espresso la propria candidatura al Mite».

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali è giunto alla sua quarta edizione
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno