Emergenza idrica in Sicilia, Bica: “Dobbiamo coordinare gli sforzi” [AUDIO]

"Ripristinare pozzi nel Trapanese potrebbe aumentare la portata idrica fino a 150 litri al secondo"

Il deputato regionale Giuseppe Bica, in quota FdI, in questa intervista che ha voluto rilasciare alla redazione di TrapaniSì.it, spiega quanto sia importante la decisione del governatore della Sicilia Renato Schifani di voler finalmente istituire una cabina di regia per coordinare gli sforzi della politica e dei governi regionale e nazionale per risolvere la crisi idrica che sta attanagliando l’intera Sicilia. Per ascoltare schiaccia PLAY

 

“In un momento critico come questo – dice il parlamentare del Trapanese – è fondamentale coordinare gli sforzi tra il governo regionale e nazionale per garantire risultati tangibili nel breve termine. La collaborazione tra esperti del settore idrico, della protezione civile e accademici è essenziale per identificare e implementare soluzioni rapide” – ha dichiarato. Bica ha proposto la riattivazione di vari pozzi, considerandola una misura immediata per affrontare l’emergenza.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
Possono accedere al beneficio le cantine sociali costituite in forma cooperativa