Emarginazione sociale, firmata intesa tra Distretto Socio-sanitario 50 e CRI

Tra gli obiettivi dell'intesa la creazione di una rete sociale di sostegno

Il Distretto Socio Sanitario D50 e la Croce Rossa Italiana di Trapani hanno firmato un protocollo d’intesa per il contrasto all’emarginazione sociale sul territorio distrettuale.

L’accordo prevede una collaborazione tra le due parti per svolgere congiuntamente numerose azioni: sensibilizzare la comunità locale sul fenomeno dell’emarginazione sociale e sulle sue cause e conseguenze; monitorare il fenomeno dell’emarginazione sociale, attraverso una costante osservazione in strada, per individuare le persone che rischiano di rimanere “invisibili” alla rete di protezione sociale; prendere in carico, limitatamente ai compiti istituzionali e alle risorse delle parti, i soggetti in situazione di disagio sociale offrendo loro sostegno nel loro percorso di inserimento sociale; creare una rete sociale di sostegno intorno alla persona, costituita da soggetti ed agenzie pubbliche e private del territorio, che interagiscono a vario titolo nella presa in carico della stessa.

Il protocollo d’intesa ha una durata biennale, eventualmente rinnovabile, e prevede la possibilità di integrazioni e modifiche in qualunque momento, in base alle esigenze delle parti.
Gli operatori del Servizio di Unità di Strada del Progetto di Pronto Intervento Sociale, attivato dal Distretto Socio-sanitario D50, saranno i principali esecutori delle attività previste dal protocollo in sinergia con i volontari e i professionisti della Croce Rossa Italiana.

Gli operatori utilizzeranno adeguati strumenti di rilevazione dei dati per indagare su determinati fenomeni di devianza sociale e di comportamenti a rischio presenti sul territorio, come alcolismo, malattia mentale, indigenza, tossicodipendenza, ludopatia, ecc.

Il Distretto Socio-sanitario D50 raggruppa i Comuni di Trapani (capofila), Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice, Favignana, Misiliscemi, Paceco, San Vito Lo Capo, Valderice e l’ASP di Trapani.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola