mercoledì, Febbraio 28, 2024

“Elements”, al Teatro “Di Stefano” in scena la nuova produzione della MoNo Dance Company

Due tempi e due coreografi, Damiano Artale e Monica Montanti

Tanta energia ieri sera, sul palcoscenico del teatro “Giuseppe Di Stefano” della Villa Margherita a Trapani ma anche passione, sensualità, delicatezza e magia con il nuovo spettacolo “Elements” della  MoNo Dance Company, ospite nel cartellone estivo del Luglio Musicale Trapanese.

Due tempi e due coreografi – Damiano Artale e Monica Montanti – per raccontare, con l’introduzione dei suggestivi testi di Giampiero Montanti, un mondo che prova a risorgere dalle proprie ceneri e nel quale, cinque forze, interpretate da altrettante danzatrici – Giorgia Bevilacqua, Asja Marabotti, Lucrezia Silvestri, Anita Amoroso e Monica Noto – si incontrano ma anche si scontrano per costruire una nuova verità che porti in sé la speranza.

Nell’articolata interazione, nell’intrecciarsi e nel districarsi dei corpi, così come negli assolo, tutti intessuti sulle felici scelte musicali operate da entrambi i coreografi, lo spettatore resta affascinato non solo dalle solide capacità tecniche e interpretative delle danzatrici ma viaggia con loro alla ricerca di nuovi orizzonti, tra caduta e rinascita, tra tentativi e vittorie, tra Sacro e profano. I corpi si attraggono e si stringono, pelle contro pelle, respiro con respiro, per poi tornare ad allontanarsi e anche ad ignorarsi, nell’eterna dialettica che connota il genere umano dalla notte dei tempi.

Nel secondo atto – quello coreografato da Montanti – viene introdotto anche l’elemento della luce, sia quella che si rifrange sui costumi di scena sia quella emanata dalle barre luminose o dalle “lucciole” maneggiate dalle ballerine.
“C’è energia in quel chiarore – spiega la coreografa – una forza costruttiva che inneggia alla resurrezione di un mondo perduto, che attrae le une alle altre”

Spettacolo che ha raccolto il gradimento del pubblico presente e che conferma, ancora una volta, la necessità di procedere con maggiore coraggio sulla strada che, oltre a valorizzare le compagnie e i talenti locali, possa portare a Trapani la grande danza contemporanea ma anche il suo magnifico repertorio classico. C’è bisogno di respiro, in questa città, e la danza è elevazione per eccellenza. GUARDA IL VIDEO 

Imolese-Trapani 1-2, la risolve Bolcano al 96’

I granata si aggiudicano la prima delle due sfide di Coppa Italia
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera
Un violento nubifragio si è abbattuto sulla cittadina
Con le donne migranti del centro SAI e l'associazione Il Mulino

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si tratta di sistemi di ancoraggio e relitti potenzialmente pericolosi per ecosistema e bagnanti
Per verificare eventuale presenza di glifosato, pesticidi e altre sostanze nocive oltre i limiti di legge
La Baroni Birra di Dattilo vince il Sicily ed Italy Food Awards. Ne parliamo con Luigi Di Via
L'iniziativa è organizzata insieme con Opificio Territoriale