venerdì, Marzo 1, 2024

Egadi, finanziati i progetti presentati dal Comune per il bando “Isole Minori”

Il finanziamento complessivo è di 2.911.721 euro

Approvati e ammessi a finanziamento, nell’ambito del bando “Isole minori”, tutti i progetti presentati dal Comune di Favignana per un totale di 2.911.721,00 euro. A darne l’annuncio è il sindaco Francesco Forgione.

L’Amministrazione comunale, lo scorso 26 ottobre, aveva presentato al Dipartimento per gli Affari regionali e le Autonomie una richiesta di finanziamento per circa 3 milioni di euro per la realizzazione di opere pubbliche per la riconversione energetica di Favignana, Levanzo e Marettimo e per la messa in sicurezza di alcuni edifici di primaria importanza per l’arcipelago. Tutti gli interventi previsti sono totalmente a carico del Fondo Investimenti Isole Minori.

«È un risultato importante per la qualità dei progetti e degli interventi immediati che partiranno già in questo anno e che riguardano tutte e tre le nostre isole: Favignana, Levanzo e Marettimo – spiega Forgione – .Sono interventi necessari e attesi da anni, ottenuti per la qualità dei progetti presentati e grazie anche all’interlocuzione diretta, in occasione del mio incontro a Roma, con la ministra per gli Affari regionali Mariastella Gelmini. I lavori riguarderanno le scuole, la depurazione e l’illuminazione pubblica e creeranno nuove occasioni di occupazione per i cittadini delle nostre isole».
Questo l’elenco di tutti gli interventi finanziati: Palazzo Florio a Favignana (efficientamento energetico, copertura e infissi): 213.645,00 euro; scuola primaria di Favignana (efficientamento energetico, copertura e infissi): 142.430,00 euro; scuola secondaria di Favignana (efficientamento energetico, copertura e infissi): 99.710,00 euro; scuola primaria di Marettimo (efficientamento energetico, copertura e infissi): 99.710,00 euro; Delegazione comunale a Levanzo (efficientamento energetico, copertura e infissi): 28.486,00 euro; illuminazione pubblica di Favignana con pannelli fotovoltaici: 301.130,00 euro; piazzola di sosta a Favignana con pensilina e punti di ricarica elettrica per 2 bus: 120.452,00 euro; potabilizzatore di Favignana: 120.452,00 euro; illuminazione pubblica di Marettimo con pannelli fotovoltaici (zona Centro, Cimitero e Via Chiesella): 84.316,00 euro; potabilizzatore di Marettimo: 120.453,00 euro; Centro di compostaggio a Marettimo: 240.910,00 euro; progettazione e realizzazione impianto di trattamento primario da 5.000 AE a Marettimo: 765.737,00 euro; progettazione e realizzazione impianto di trattamento primario da 3.000 AE a Levanzo: 574.290,00 euro.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi
Stasera la veglia nella chiesa di San Giovanni Battista a Trapani.
Le criticità riguardano l’Area Funzionale Urbana (FUA) della Sicilia occidentale
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"