Egadi, Dad per gli studenti che non possono raggiungere la terraferma causa maltempo

L'Amministrazione comunale dell'arcipelago aveva avanzato una richiesta in tal senso all'assessore regionale all'Istruzione

Gli studenti che risiedono alle Egadi potranno seguire in DAD le lezioni qualora impediti di raggiungere le scuole superiori frequentate sulla terraferma a causa dell’interruzione dei collegamenti marittimi per maltempo.

Lo rende noto l’Amministrazione comunale dell’arcipelago che aveva avanzato una richiesta in tal senso all’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla
L’assessorato ha accolto la richiesta e quindi gli studenti di Favignana, Levanzo e Marettimo che frequentano le scuole secondarie di secondo grado a Trapani non perderanno più le lezioni.

La richiesta era stata avanzata tramite una lettera inviata, oltre che a Lagalla, alla dirigente dell’Ufficio scolastico di Trapani, Tiziana Catenazzo, dall’assessora comunale all’Istruzione Dafne Borgia lo scorso 13 dicembre.

«Ringraziamo l’assessore Lagalla per aver accolto la nostra richiesta. L’insularità – sottolinea Forgione – non può essere un fattore di penalizzazione e di impedimento del diritto allo studio delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi che devono necessariamente raggiungere Trapani. Il diritto alla cultura e al sapere dei nostri giovani deve essere garantito in tutte le forme, anche attraverso strumenti come la dad che possono e devono intervenire quando le condizioni meteo-marine impediscono il raggiungimento dei loro istituti. Una buona cosa che la Regione abbia colto il problema che noi, come amministrazione, abbiamo posto».
L’assessore regionale Lagalla ha anche dato piena disponibilità ad un incontro dedicato al diritto allo studio nelle isole minori.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo