lunedì, Marzo 4, 2024

Duplice omicidio, assolto l’allevatore marsalese Domenico Centonze

Si è concluso oggi con l’assoluzione il processo bis nei confronti di Domenico Centonze, il 44enne allevatore marsalese la cui prima ed unica condanna a venti anni di carcere – per duplice omicidio – era stata annullata dalla Cassazione con rinvio ad altra sezione della Corte d’Appello di Palermo per la celebrazione di un nuovo processo.

Oggi i giudici palermitani hanno pronunciato la sentenza di assoluzione.
Centonze, imputato assieme al cugino Pietro (anche questo già assolto) era stato accusato del duplice omicidio di due uomini di origine tunisina, il 31enne Rafik El Mabrouk e il 34enne Alì Essid, uccisi con due colpi di fucile, la notte del 3 giugno 2015, in contrada Samperi.

Per Domenico Centonze, già tornato in libertà su istanza degli avvocati Luigi Pipitone, Luca Cianferoni e Salvino Mondello, si chiude così con esito favorevole una vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto per anni.

I Centonze erano stati arrestati dai Carabinieri nel luglio 2015 quando gli inquirenti, in Procura, spiegarono come erano arrivati all’individuazione dei presunti assassini. Due gli indizi che segnarono la svolta nelle indagini: il ritrovamento nelle tasche dei pantaloni di uno degli uccisi dei biglietti d’ingresso di un night club di Mazara del Vallo, il “Las Vegas”, e una chiamata, verso l’una e mezza di notte, sul telefonino di El Mabrouk fatta da una ballerina che era con i Centonze. Alla base dell’agguato, dunque, per l’accusa, ci sarebbe stata la gelosia.
La Corte d‘Assise d’Appello, oggi, ha stabilito che non fu Domenico Centonze a uccidere i due. Il cugino Pietro Centonze, invece, era già stato assolto in appello.

Soddisfatti i tre avvocati che, grazie alle numerose attività di indagine difensiva, hanno fondato la loro tesi difensiva e messo in luce la debolezza delle accuse.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Andrà alla prestigiosa internazionale grazie al suo Freestyle nel Livello A Senior
La pronuncia del giudice di pace di Trapani sull'episodio dello scorso 15 giugno,
Più di 45 atleti provenienti da tutta la Sicilia hanno partecipato al raduno della Federazione Italiana Rugby che si è svolto a Trapani
Decisiva la difesa dei granata: partita combattuta con Piacenza che vende cara la pelle
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L'installazione delle attrezzature è stata finanziata al Comune di Petrosino con fondi del PNRR
Conclusa l'udienza preliminare al Tribunale di Trapani
Agricoltori e associazioni chiedono che non si sversi più acqua dell'invaso a causa della mancata manutenzione