Due milioni e mezzo per sistemare le scuole della provincia di Trapani

“Sono state pubblicate le graduatorie relative all’Avviso pubblico da 270 milioni di euro destinati agli Enti locali per lavori di edilizia leggera (200 mln) e gli affitti di spazi per la didattica (70 mln). Entrambi gli interventi sono volti a garantire la ripresa in presenza delle attività didattiche per l’anno scolastico 2021-2022, nel rispetto della normativa anti Covid-19”. Lo afferma il senatore del MoVimento 5 Stelle, Vincenzo Santangelo.

Le candidature erano state aperte dal 6 al 13 agosto e sono state divise secondo tre diverse tipologie di intervento: affitti e relative spese di conduzione, noleggi di strutture modulari e relative spese di conduzione e lavori di messa in sicurezza e adeguamento degli spazi e delle aule.

Per quanto riguarda gli affitti, sono 269 gli Enti ammessi al finanziamento per un totale di 26.645.919,66 euro. Per i noleggi sono 247 gli Enti finanziati, per un totale di 43.190.380,54 euro. Per i lavori di messa in sicurezza e adeguamento risultano ammessi al finanziamento 1.299 Enti, per un totale di 175.112.377,39 euro.

“Si tratta di interventi che coinvolgeranno nel complesso una popolazione scolastica di 806.233 studentesse e studenti, pari a circa 38.000 classi. Ancora una volta, grazie al M5S al Governo e al grande lavoro svolto dalla sottosegretaria Barbara Floridia, che ringrazio per l’impegno profuso, viene prestata massima attenzione alle esigenze dei nostri giovani e della loro formazione” ha concluso il senatore Santangelo.

Ecco i finanziamenti in arrivo nella provincia di Trapani:
1) Affitto di locali e spazi e relative spese di conduzione
– LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI TRAPANI: 150.000,00€
– Comune di Alcamo: 160.751,60€
– Comune di Trapani: 90.000,00€

2) Noleggi di strutture modulari temporanee a uso didattico

– LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI TRAPANI:450.000,00€
– Comune di Trapani: 111.590,00€
– Comune di Castelvetrano: 165.000,00€

3) Lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico

– LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI TRAPANI: 400.000,00€
– Comune di Alcamo: 200.000,00 €
– Comune di Trapani: 200.000,00€
– Comune di Marsala: 200.000,00€
– Comune di Salemi: 200.000,00€
– Comune di Castellammare del Golfo 190.000,00€