Donne e scienza: al “Rosina Salvo” incontro per superare pregiudizi e stereotipi

Sempre più donne stanno assumendo ruoli di leadership in settori tecnologici, scientifici e ingegneristici

Le donne sono state storicamente sottovalutate nelle materie STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) per una varietà di motivi: pregiudizi di genere, stereotipi culturali e disparità di opportunità. Questi fattori hanno contribuito a creare un ambiente in cui le donne hanno avuto meno accesso all’istruzione e alle opportunità di carriera nelle discipline STEM rispetto agli uomini.

È stato questo il tema di un incontro confronto con alcuni studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Rosina Salvo” di Trapani che, nei giorni scorsi, è stato animato da tre relatrici: Paola Poma, professoressa associata alla Facoltà di Farmacologia di Palermo; Antonella Granello, componente comitato fondazione “Nilde Iotti”; Daniela Smirni, del dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione dell’Università di Palermo. Hanno introdotto i lavori la dirigente scolastica, Giuseppina Messina, la prof.ssa Loredana Monaco (docente di matematica e fisica) e la prof.ssa Rosaria Bonfiglio (docente di Scienze Umane). L’incontro ha celebrato la giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza.

Nel corso del confronto con gli studenti è emerso, come sottolineato dalla professoressa Poma, che nel corso degli anni, c’è stata una crescente consapevolezza della disparità di opportunità tra ragazzi e ragazze e molte iniziative sono state messe in atto per affrontarla. Le donne oggi giocano un ruolo sempre più significativo nelle materie STEM in molteplici modi a cominciare dalla partecipazione accademica. Le donne stanno aumentando la loro presenza nelle facoltà e nelle istituzioni accademiche nelle discipline STEM.

Sempre più donne, ha rilevato la professoressa Smirni stanno assumendo ruoli di leadership in settori tecnologici, scientifici e ingegneristici. Ci sono più programmi di mentorship e supporto per aiutare le donne a progredire nelle loro carriere e a superare le sfide associate alla discriminazione di genere. Inoltre di sempre maggiore rilievo, è emerso da diversi interventi, è il contributo delle giovani laureate e laureande alla ricerca scientifica e all’innovazione tecnologica.

Antonella Granello ha posto l’accento sulla diversità di prospettive tra uomini e donne, che è un valore aggiunto e che in campo scientifico e nella ricerca porta a soluzioni più creative e inclusive. La presenza di tre relatrici, ciascuna nel suo campo figura di rilievo, è la plastica dimostrazione di come la scuola assuma un ruolo nel potenziare le ragazze nelle materie STEM affrontando le disparità di genere in questi campi, promuovendo accesso alle opportunità e alle risorse necessarie per eccellere, illustrando i vantaggi delle materie STEM e nelle opportunità di carriera disponibili in questi campi. La sensibilizzazione precoce può contribuire a ridurre gli stereotipi di genere e ad aumentare l’interesse delle ragazze per le discipline STEM.

Infine la giornata di incontro e confronto è certamente stata un esempio di mentoring: donne professioniste nel campo delle STEM che hanno condiviso le loro esperienze. L’interazione con modelli di ruolo femminili può ispirare le ragazze e mostrare loro che è possibile avere successo in ambito STEM.

Venti anni di Arte a Trapani da Diart al San Rocco [AUDIO]

Don Liborio Palmeri questa sera ricorderà una storia tutta trapanese
Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati
Da 2 a 3 su Karlsruhe-Baden Baden, da 4 a 5 sul capoluogo piemontese
Le prime misure individuate dalla cabina di regia regionale
Le funzioni ad interim sono state assunte dal presidente Schifani nell'attesa di una nuova nomina
Iniziativa a cadenza mensile in cui gallerie d'Arte e artisti aprono le loro porte al pubblico per visite e acquisti
I cittadini ottengono uno sgravio di 100 euro annui utilizzando la compostiera gratuita

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’intervento di messa in sicurezza è stato finanziato dalla Regione con 40 mila euro
Vietata la vendita di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico
In piazza Vittorio l'evento che promuove la cultura del rispetto dell’Ambiente attraverso il linguaggio della Musica
Dalla perizia commissionata ad un tecnico, ammontano ad oltre 20.000 euro
Si tratta di un seminario diviso in due parti e, per decisione del Direttivo Unipant, sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza