Diocesi di Trapani, domani una giornata di preghiera, digiuno e astinenza per la pace in Medio Oriente

Accolto l’accorato appello del Patriarca latino di Gerusalemme

La Chiesa di Trapani ha accolto l’accorato appello del Patriarca latino di Gerusalemme, il cardinale Pierbattista Pizzaballa, e della Chiesa italiana a vivere un giorno di digiuno e astinenza, e di preghiera che si svolgerà domani, 17 ottobre, per implorare la pace in Medio Oriente.

“In questo momento drammatico di violenza efferata la Chiesa di Trapani si unisce alle voci che da ogni parte del mondo si innalzano a Dio per chiedere il dono della pace per il Medio oriente, perché non ci si arrenda alla logica del male e dell’odio – dice il vescovo Pietro Maria Fragnelli – Sentiamoci tutti impegnati a pensieri e gesti di pace, nutriamo intelletto, ragione e cuore per ravvivare in noi, nei nostri ambienti, nelle nostre città la via della riconciliazione, del dialogo sincero e della fraternità. Alimentato dalla preghiera fiduciosa e costante imploriamo il Cielo che tutti i popoli, in ogni parte del mondo, scoraggino le rispettive arroganze, spezzino le spirali della violenza, ritessano relazioni giuste per un futuro di pacifica convivenza”.

Già ieri, nelle messe domenicali, in tutte le chiese della Diocesi si è pregato per la pace mentre uno schema di preghiera è stato predisposto dalla CEI per la preghiera in tutte le Chiese. Ogni comunità organizzerà la giornata secondo le modalità che riterrà idonee ad una maggiore partecipazione.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Potrà accedere agli impianti solo 10 minuti prima dell'inizio e dovrà uscire non oltre i 10 minuti dal termine delle partite
Il 47enne è rimasto schiacciato da un camion
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
I curatori, Marco di Capua, Giordano Bruno Guerri e Pasquale Lettieri, presenteranno i capolavori esposti
Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2026
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola