Diocesi di Mazara, si inaugura il cantiere sinodale diocesano della giustizia e legalità

Appuntamento in chiesa madre a Campobello di Mazara

Sarà il Vescovo monsignor Angelo Giurdanella a inaugurare, domenica 19 marzo, ore 16 in chiesa madre a Campobello di Mazara, il Cantiere sinodale diocesano della giustizia e della legalità. Il progetto del Cantiere è stato approvato dagli organismi diocesani di partecipazione e acquisito dall’equipe sinodale diocesana che lo coordinerà, per corrispondere all’impegno del cammino sinodale della Chiesa italiana in questo secondo anno di ascolto.

«La nostra Diocesi conosce nel suo territorio, da decenni, fenomeni di ingiustizia socio-economica, di sfruttamento dei lavoratori – tra i quali molti immigrati – di “famiglie mafiose”, di pizzo e racket, di corruzione, di abusivismo edilizio, di inquinamento e distruzione del patrimonio ambientale, di grave evasione fiscale – spiega l’equipe diocesana – occorre mettere insieme, sull’esempio di generose ed alte testimonianze di impegno civile e cristiano (don Sturzo, La Pira, Piersanti Mattarella, Livatino, Falcone, Borsellino, don Pino Puglisi), le forze positive del nostro territorio, del mondo della scuola, delle imprese, del volontariato, professionisti, magistrati, politici, cristiani laici impegnati, donne e uomini di buona volontà, per costituire il Cantiere che, con l’impegno di tutti, potrebbe diventare il forum permanente del bene comune della Sicilia occidentale». Dopo una prima disamina delle attuali problematiche sociali e culturali del territorio diocesano, il Cantiere dovrà elaborare proposte concrete per il bene comune, per rispondere alle sempre più urgenti attese di giustizia, solidarietà e promozione umana della nostra gente, con una particolare attenzione alla “fuga” dei giovani e delle intelligenze dalla nostra terra.

«Saranno necessarie iniziative di formazione secondo i principi della Dottrina sociale della Chiesa – spiegano dall’equipe diocesano – momenti di studio e approfondimento della situazione culturale, monitoraggio dell’operato del Governo e dei partiti, della Regione e degli enti locali. Questi e altri orientamenti che scaturiranno dall’ascolto sinodale costituiranno la struttura del Cantiere. Le modalità di incontro saranno comunicate una volta completata la mappatura dei possibili apporti e delle libere adesioni». L’equipe diocesana rivolge l’invito a tutte le componenti della Chiesa diocesana, a partire dai presbiteri, diaconi, congregazioni religiose maschili e femminili, diverse componenti delle aggregazioni laicali, operatori pastorali di tutte le parrocchie.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione
15 anni di carriera con all’attivo nove album e oltre 200 live, lo scorso 31 maggio è uscito “Mezzo rotto”, il nuovo singolo feat. Bigmama

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Essenziale conoscere le modalità della truffa e denunciare", dicono gli investigatori
Per potenziare i percorsi di tutela dei migranti in condizioni di fragilità in arrivo e inseriti nel sistema di accoglienza
Iniziativa dei consiglieri comunali di minoranza
La mostra, articolata in due musei, il Cordici e il Wigner San Francesco, presenterà opere di Andy Warhol e Mario Schifano