Diga Trinità, non c’è acqua per l’irrigazione

Ciminnisi (M5S) raccoglie l’allarme della CIA e si rivolge alla prefetta: "Urgente tavolo tecnico per garantire la prossima campagna irrigua"

«Aziende, cooperative, e imprenditori agricoli che operano nelle aree servite dalle acque della diga Trinità sono fortemente preoccupati per la prossima campagna irrigua».
Lo ha affermato l’onorevole Cristina Ciminnisi dopo aver inviato al Prefetto di Trapani, Filippina Cocuzza, una nota con la quale ne chiede l’intervento rilanciando l’allarme della CIA e di altre organizzazioni di categoria.

«Una intera campagna agricola, milioni di euro di reddito, una parte importante del PIL dell’intera provincia di Trapani sono a rischio. L’invaso della diga Trinità è ridotto ad un bacino di acqua limacciosa – sottolinea Ciminnisi –. Già l’areale produttivo compreso tra i comuni di Campobello di Mazara, Mazara del Vallo e Castelvetrano e in parte dei territori di Marsala e Salemi è stato messo a dura prova dalla siccità prima e dalle precipitazioni straordinarie dopo».

Secondo la CIA, che per prima ha lanciato l’allarme sulla scorta delle difficoltà già vissute lo scorso anno, il fabbisogno idrico per una regolare campagna d’irrigazione richiederebbe non meno di 6 milioni di metri cubi di acqua, mentre la diga Trinità è a tutt’oggi autorizzata ad invasarne meno di 2 milioni di metri utili. Per ragioni di sicurezza gli scarichi di superficie sono tenuti costantemente aperti e nonostante le piogge il livello delle acque non è mai cresciuto. Un intreccio di competenze tra Dipartimento regionale delle acque; Assessorato dell’Agricoltura; Consorzio di bonifica Sicilia Occidentale; Autorità di bacino; Protezione civile, ha ostacolato fino ad oggi la piena operatività della diga.

«Mi rivolgo al Prefetto perché al tavolo tecnico è urgente individuare il percorso amministrativo tra tutti gli attori per contemperare esigenze di sicurezza e di produzione agricola e valutare, quindi, se sia possibile chiudere le paratie degli scarichi di superficie affinché cresca il livello delle acque per uso irriguo. Almeno la quantità da rilasciare nei prossimi mesi e assicurare la sopravvivenza delle colture».

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Interventi tra Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022