Debiti col Fisco: pignorati 50 mila euro al Luglio Musicale Trapanese

Si tratta di debiti relativi agli anni 2016, 2017 e 2018. Duro scontro tra Pietrafitta e Miceli

Il Comune di Trapani ha affrontato un nuovo problema finanziario legato all’Ente Luglio Musicale Trapanese, che ha ricevuto un pignoramento da parte dell’Agenzia delle Entrate a causa di un debito di 50.000 euro relativo agli anni 2016, 2017 e 2018.

Inizialmente, l’ente aveva accumulato debiti più consistenti, ma dopo lunghe negoziazioni con l’Agenzia delle Entrate, è riuscito a ottenere una riduzione del pignoramento a 50.000 euro. Il Comune di Trapani ha deciso di coprire questo debito impegnando la somma prestabilita.

La situazione finanziaria dell’Ente Luglio Musicale Trapanese è stata oggetto di discussione recente in Consiglio comunale, quando il consigliere Maurizio Miceli ha sollevato preoccupazioni riguardo alla mancata presentazione di relazioni semestrali, alle difficoltà nei bilanci e alla situazione economica precaria dell’ente.

Tuttavia, il consigliere delegato Natale Pietrafitta ha sottolineato che il pignoramento non dovrebbe essere interpretato come un segnale imminente di chiusura o fallimento dell’ente. Ha affermato che questa situazione non dovrebbe mettere in agitazione chi è coinvolto nell’organizzazione dell’ente.

È importante notare che, nonostante le difficoltà finanziarie, il Bilancio consuntivo del 2022 dell’Ente Luglio Musicale Trapanese è stato recentemente approvato dal Consiglio d’Amministrazione dell’ente, che sta anche esaminando possibili interventi per affrontare la situazione debitoria ereditata dalle gestioni precedenti. La risposta di Pietrafitta, però, non soddisfa Miceli che ha attaccato nuovamente.

«Prendo atto – dice Miceli – delle dichiarazioni del Consigliere Pietrafitta intervistato a Telesud e lo invito ad un semplice sforzo di memoria: “stiamo cercando soluzioni per salvare il salvabile, perché altrimenti basta staccare la spina” e ancora l’invito a istituire una commissione di inchiesta, e ancora “noi lavoriamo per tentare di salvare il Luglio”, di nuovo, “la politica rinnova oggi l’impegno, questa amministrazione, di fare tutto il possibile per salvare il Luglio” e in ultimo la richiesta alle Regione di dare man forte per salvare l’Ente. Queste preoccupazioni, questi intendimenti, non sono l’ipotesi accusatoria di un consigliere comunale di opposizione ma l’ammissione di uno stato delle cose drammatico dichiarato dal sindaco Tranchida, dante causa di Pietrafitta e dell’intero CdA. Delle due l’una, o Pietrafitta ha confuso me con Tranchida, lo trovo difficile non avendo io alcun accento milanese, oppure lo sconfessa, anzi lo denuncia di dire falsità, circostanza ben più grave se si pensa che questi è socio unico dell’Ente. Prendiamo atto solo di una cosa: “che c’è tanta confusione sotto il cielo del teatro Di Stefano”. Pietrafitta ha dichiarato che nei giorni scorsi è stato approvato il consuntivo 2022 – continua Miceli – , vogliamo sapere quali sono i numeri. I cittadini hanno il diritto di sapere, presenterò immediatamente richiesta di accesso agli atti sui verbali del CdA relativi al bilancio, li trasmetterò agli organi di controllo, chiederò la convocazione in commissione ed in Consiglio dell’avvocato Pietrafitta e dei soggetti a vario titolo coinvolti, scandaglieremo ogni cosa per capire se a dire il vero sia il sindaco nel confessare i limiti propri e dell’Ente o il consigliere delegato da lui scelto nello sconfessarli».

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Interventi tra Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022