DAZN e Sky: il Codacons boccia l’accordo definendolo “un pasticcio assurdo e incredibile”

L'utente è costretto a pagare 60 euro al mese, divisi tra tre diversi abbonamenti, per poter vedere la Serie A

A pochi giorni dall’accordo tra DAZN e Sky, che vede l’arrivo della serie A di calcio su Sky Q, il Codacons, coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, ha deciso di esprimersi con parole molto dure.

L’accordo tra le due aziende, in un comunicato stampa, viene definito come “un pasticcio incredibile a pochi giorni dall’avvio del campionato” e una “soluzione cervellotica anche difficile da capire” che vede l’utente finale costretto a pagare un totale di quasi 60 euro per vedere la Serie A su due dispositivi e con la qualità del satellite.

“I telespettatori e tifosi italiani, già bersagliati lo scorso anno da una serie incredibile di disservizi, si ritrovano ora costretti a studiare le caratteristiche di un accordo – quello tra SKY e DAZN – che somiglia moltissimo a un pasticcio, assurdo e incredibile. Gli utenti non possono e non devono trasformarsi in contabili: cosa che gli è invece richiesta per addentrarsi nei meandri delle varie possibili combinazioni di abbonamenti, attivazioni e tariffe incrociate. Per gli utenti è difficile anche solo comprendere quanto previsto da questa soluzione cervellotica e ingarbugliata. Se infatti l’accordo prevede l’arrivo dell’app di DAZN su Sky Q dall’8 agosto e la possibilità per gli abbonati SKY di “aderire ad una specifica offerta commerciale DAZN per vedere sul decoder SKY il canale ZONA DAZN, con le 7 partite per turno di Serie A TIM in esclusiva DAZN e una selezione di eventi”, molto più complesso è ricostruire quanto gli utenti finiranno per sborsare ogni mese.”

Infatti, per poter vedere il canale DAZN, l’utente dovrà avere attivi entrambi gli abbonamenti, sia quello di SKY che quello di DAZN e l’attivazione stessa del canale esclusivo non è gratuito. Oltre al prezzo dell’abbonamento bisogna aggiungere anche un costo mensile pari a 5 euro.

Quindi, per seguire la Serie A su due dispositivi il costo totale sarà di 39,99 euro al mese per DAZN, a cui vanno sommati 14,90 euro di Sky Calcio al mese e altri 5 euro mensili per attivare il canale satellitare, portando così il totale a 59.89 euro al mese.

Il Codacons chiederà immediatamente un incontro a SKY, con cui da anni collabora per una migliore tutela dei consumatori, e a DAZN per arrivare a una soluzione giusta per i milioni di tifosi coinvolti.

“Tra fair play, sport, inclusione… E musica”, iniziativa del Panathlon Club Trapani [AUDIO]

La cerimonia di premiazione si è svolta nel salone di rappresentanza della Prefettura. Le parole del presidente del Panathlon Vento
Per un valore complessivo di un milione di euro
I militari sono stati allertati dall’attivazione dell’allarme del braccialetto elettronico che gli era stato applicato
Organizzato da Giovani Imprenditori Cna Sicilia in collaborazione con Cna Trapani
Per attivare percorsi formativi su libertà fondamentali, diritti e doveri costituzionali ed educare alla cittadinanza attiva
Presenti i sindaci, il commissario per l'emergenza idrica, il responsabile della cabina di regia regionale

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La struttura è tornata pienamente operativa dopo i lavori di ristrutturazione
Per sostenere le persone con distrofia muscolare e patologie neurodegenerative, caregiver e operatori che li supportano
Il progetto del Codacons in collaborazione con Coldiretti e diversi altri partner
"Servono 265mila euro per aggiornare il progetto e per gli studi di settore necessari per la VIA/VAS"
Era accompagnato dall'assessore comunale ai Trasporti Tremarco
Dodicesima edizione per la manifestazione organizzata dal Gruppo Scatto dell’associazione I Colori della Vita
I contatori delle loro abitazioni erano allacciati abusivamente alla rete pubblica
La visita sarà aperta a pochi partecipanti abituati visto che è il percorso è di livello EE (che nel linguaggio del CAI indica itinerari per Escursionisti Esperti)