Daspo “Willy” per una parcheggiatrice abusiva che ha aggredito una coppia

Il questore di Trapani ha disposto l’applicazione del cosiddetto Daspo “Willy” nei confronti di una donna, la 63enne M.J., di origine tunisina.

La donna era stata già sottoposta a Daspo urbano nello scorso maggio perché svolgeva l’attività di parcheggiatrice abusiva mentre questo più recente provvedimento giunge dopo la sua aggressione nei confronti di una coppia di coniugi che si erano recati a fare la spesa in un supermercato e ai quali ha tentato di sottrarre il carrello per impossessarsi della moneta contenuta nel meccanismo di blocco.

La donna ha anche colpito una delle vittime con un ombrello. L’intervento di una pattuglia della Volante ha evitato conseguenze peggiori e ha consentito alla coppia di presentare denuncia per tentate lesioni personali e violenza privata.

Pochi giorni dopo, i due hanno incontrato all’interno del supermercato la donna che ha avuto un atteggiamento intimidatorio e hanno richiesto l’intervento dei poliziotti. A M.J., oltre al reato di minaccia, gli agenti hanno contestato anche la violazione della normativa anti Covid-19.

Alla luce del nuovo Daspo, per due anni, la donna non potrà accedere o sostare nelle immediate vicinanze di quell’area di parcheggio a servizio del supermercato e dell’esercizio di ristorazione vicino.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
L'oggetto era sulla battigia della spiaggia sotto le Mura di Tramontana
In collaborazione con le associazioni MareVivo e A.S.D. Misilese
Lunga maratona di voci e musica al Parco archeologico

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”
Andava in giro di notte con un monopattino elettrico