Dal 3 settembre al 10 ottobre a Salemi “Panedicole”

Mostra itinerante alla scoperta dei pani e del centro storico

Un percorso alla scoperta del centro storico di Salemi rivivendo anche il forte legame tra la città, il pane e la sua ritualità. Tutto questo sarà ‘Panedicole’, mostra itinerante di Salvo Catania Zingali tra le vie del borgo con vernissage venerdì 3 settembre. Protagoniste dell’esposizione, prevista fino al 10 ottobre, le edicole in legno reimmagginate dall’artista con i pani cari a Salemi e ai salemitani: quelli delle feste di San Giuseppe, Sant’Antonino e San Biagio. Saranno in tutto dieci e si snoderanno lungo un percorso che partirà dal Palazzo dei Musei, sede anche dell’Ecomuseo del Grano e del Pane, per poi concludersi nell’antico quartiere del Rabato.

La mostra, curata da Giuseppe Maiorana che è anche coordinatore dell’Ecomuseo del Grano e del Pane, avrà anche un secondo momento: una personale dell’artista, ‘Interni/Esterni’, all’interno del castello normanno-svevo di Salemi con 24 opere. ‘Panedicole’ è stata realizzata in collaborazione con il Museo regionale d’arte moderna e contemporanea di Palazzo Riso di Palermo, che sarà presente al vernissage con il suo direttore Luigi Biondo.

“‘Panedicole’ ci conduce verso una azione di risveglio responsabile che mira alla custodia delle tradizioni legate al pane rituale – spiega Maiorana -. L’artista, in questo inedito progetto realizzato in situ, ci invita a percorrere le vie dell’antico borgo per scoprire dieci nuove edicole votive in legno collocate nei pressi delle antiche case in cui si intravedono le tracce delle passate edicole. Le nuove ‘icone simbolo’ diventano i pani rituali. Nelle sale del castello, inoltre, l’artista ci propone scorci di paesaggi, angoli di vita vissuta in città, grandi spiagge, interni con giocattoli, arredi e le opere del ciclo dei dolci di Sicilia”.

“Con ‘Panedicole’ si rafforza quel percorso di rilettura della tradizione legata al tema del pane avviato in questi anni dall’amministrazione comunale e che ha portato all’istituzione dell’Ecomuseo del Grano e del Pane – affermano il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, e l’assessore alle Culture, Vito Scalisi -. Un nuovo tassello di una felice intuizione avuta qualche anno fa: grazie a un unico momento artistico, che si avvale della prestigiosa collaborazione del Museo regionale d’arte moderna e contemporanea di Palazzo Riso di Palermo, ci sarà la possibilità di riscoprire i pani della tradizione salemitana e di riavvolgere il nastro del tempo rivivendo la bellezza del centro storico, che dimostra tutta la sua duttilità diventando anche un luogo ideale per allestimenti en plein air”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore