“Cyberbullsmo e i rischi del web”, incontro per i genitori all’Istituto comprensivo “Navarra” di Alcamo

L'appuntamento è per le ore 16 nell'auditorium del plesso di via Kennedy 1

Lo ripetono la Polizia postale, le associazioni contro il cyberbullismo e gli psicologi: parlatene sempre, sia che siate una vittima dei bulli, sia che si sia diventati bulli, anche inconsapevolmente, postando una foto o un commento senza rendersi conto delle conseguenze. La nuova emergenza è, infatti, l’età connessa a questo fenomeno: autori e vittime di cyberbullismo sono spesso, ormai, poco più che bambini.

Si è drasticamente abbassata l’età in cui per la prima volta si usa uno smartphone o un tablet, i social e le chat di gruppo sono diventati una modalità per frequentarsi, per scambiarsi informazioni, anche per la didattica scolastica. Per questo, secondo gli esperti, gli adulti non possono starne fuori: anche se non amano il web e i social devono capire che sono parte integrante della vita dei figli e devono conoscerne i meccanismi e i pericoli connessi. E anche loro devono prima di tutto parlare, far diventare quello che succede in rete un tema come i tanti altri che si affrontano quotidianamente in famiglia, conoscendone i pregi e i difetti, i pericoli e le regole da rispettare.

Da questa consapevolezza nasce l’iniziativa che si svolgerà mercoledì prossimo, 27 settembre, all’Istituto comprensivo “Vito Navarra” di Alcamo. Un incontro pensato per i genitori e le famiglie dal titolo “Cyberbullismo e i rischi del web”. L’appuntamento è per le ore 16 nell’auditorium del plesso di via Kennedy 1. Saranno presenti, oltre al dirigente scolastico Giacomo Raspanti, l’ispettrice della Polizia postale di Trapani Dominga De Toma e la giornalista Ornella Fulco.
L’incontro di sensibilizzazione e informazione è stato allestito con l’apporto delle docenti Rosanna Varvaro e Oriella Siragusa, referenti per il contrasto e la prevenzione del fenomeno del Bullismo e Cyberbullismo dell’Istituto scolastico alcamese.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30